Il suo patrigno si è preso cura di lei dall’età di 3 anni. Ora l’ha aiutata ad aprire la sua nuova attività e a tinteggiare la sua pasticceria

Chiunque può avere un figlio, ma solo un uomo speciale può essere un vero papà. Esistono delle situazioni in cui questa semplice frase non potrebbe essere più vera e lo dimostra la storia di Anthuane Cardoza, una giovane pasticciera che vive e lavora nella città di Lima, in Perù, la quale è riuscita a realizzare il proprio sogno grazie all’aiuto e al sostegno della propria famiglia, ma soprattutto grazie al costante appoggio ricevuto dal proprio patrigno.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ANTHUCAKE (@anthucake)

Anthuane ha diversi account presenti sui social network, nei quali pubblica le sue stupende creazioni di pasticceria e, come molte altre persone, le sue esperienze di vita. Di recente, la ragazza ha voluto condividere con gli utenti della piattaforma di TikTok un omaggio nei confronti dell’uomo che si prende cura di lei da quando aveva solamente tre anni, il quale, a differenza del suo papà biologico, non ha mai smesso di sostenerla in ogni sua decisione.

Instagram/ANTHUCAKE

Nella breve sequenza di immagini si può leggere: “Il mio padre biologico che non mi ha mai passato gli alimenti e mi ha sempre scoraggiata dicendo: sei sicura di voler studiare pasticceria? Sarebbe meglio un’altra carriera“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ANTHUCAKE (@anthucake)

In seguito, mentre si può vedere Aldo, il patrigno di Anthuane, che tinteggia una parete, la ragazza scrive: “Il mio patrigno che si prende cura di me da quando avevo tre anni che mi aiuta a pitturare la mia pasticceria“.

@anthucardoza

Se confundieron de papá conmigo 💕#emprendimiento #padrastro #fyppppppppppppppppppppppp

♬ Ma belle Evangeline – Cereza_lyrics

Nei commenti la ragazza ha raccontato che al principio preparava i suoi dolci e le sue torte nella cucina dei suoi genitori, i quali hanno poi deciso di cederle il secondo piano della loro casa affinché potesse avere un proprio laboratorio. Inutile dire che sono state moltissime le persone che si sono complimentate con questo bravo papà.

Successivamente, per rispondere ad un proprio utente che le ha scritto: “Hai guadagnato un grande padre e non hai dovuto nemmeno cercare“, la giovane pasticciera ha pubblicato un altro video nel quale scorrono diverse fotografie dove si può vedere Aldo che accompagna Anthuane in ogni tappa della sua vita e dove si legge: “Mi ha cresciuta da quando avevo tre anni e mi ha dato due sorelle perché non mi sentissi sola“. Inoltre, dopo essere stata contestata per aver scritto la parola “patrigno”, la giovane ha affermato di averlo sempre chiamato “papà” e di aver usato quel termine solo per far capire meglio la situazione.

@anthucardoza

Responder a @paolo_cf me cría desde que tengo 3 años y me dio 2 hermanas para que no me sienta solita

♬ original sound – 𖤐

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Cosa ne pensi di questo meraviglioso uomo che ha cresciuto la figlia della propria moglie come se fosse sua? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Back to top button