Una ragazza ha chiesto al padre della sua donatrice di accompagnarla all’altare; sua figlia le ha salvato la vita

Negli ultimi anni, fortunatamente, sono sempre di più le persone che decidono di dare il consenso per diventare donatori di organi e, di fatto, si tratta di un gesto generoso ed ammirevole che può salvare e migliorare la qualità della vita tanta gente.

Diana Donnarumma è una ragazza che vive a Clarence, nello Stato di New York, la quale, da sempre, sta facendo i conti con una condizione gastrointestinale debilitante che l’ha costretta per molti anni a nutrirsi per via endovenosa fino a quando, nel 2017, è stata sottoposta ad un trapianto d’intestino che le ha letteralmente salvato la vita.

Facebook/Remembering Heather Donnelly

Il giorno in cui la famiglia di Diana ha potuto finalmente vedere uno spiraglio di luce, quella di Heather Renee Donnelly, una ragazza texana di 26 anni, ha ricevuto la notizia che nessuno vorrebbe mai ricevere; poiché mentre la giovane si stava recando ad una festa di compleanno, tre giorni prima del proprio matrimonio, è stata coinvolta in un terribile incidente stradale in cui ha perso la vita.

Negli Stati Uniti le famiglie dei donatori di organi hanno la possibilità di decidere se dare o meno il consenso di conoscere chi ha ricevuto gli organi dei propri parenti. Daniel Donnelly Jr, il padre di Heather, ha scelto di tenere aperta questa porta e nel 2019, dopo essere stato contattato da Diana, insieme ad alcuni amici e parenti ha potuto finalmente conoscere una delle otto persone a cui sua figlia ha salvato la vita.

Instagram/Diana Donnarumma

Durante l’incontro Daniel ha avuto la possibilità di raccontare a Diana quanto fosse speciale la propria figlia, era una ragazza piena di gioia che alcuni mesi prima di morire aveva conseguito il master in consulenza presso il campus A&M Corpus Christ che le avrebbe permesso di realizzare il suo sogno di lavorare con i bambini, inoltre, avrebbe anche dovuto sposarsi pochi giorni dopo la sua morte.

Nei mesi successivi Daniel e Diana sono rimasti in contatto e quando Diana ha ricevuto la proposta di matrimonio da parte del suo fidanzato, ha subito pensato che oltre a suo padre avrebbe voluto al suo fianco anche il padre di Heather, perché senza di lei non avrebbe potuto avere un futuro.

Instagram/Diana Donnarumma

Così, il 13 agosto del 2021, Diana è stata accompagnata all’altare da due papà e anche se per Daniel non è stato semplice affontare tante emozioni, è rimasto sopraffatto dalle numerose persone che hanno ringraziato lui e sua figlia per aver salvato la vita di Diana.

Per Diana si è trattata di un’occasione per celebrare la memoria di Heather, mentre per Daniel è stato un modo per chiudere un ciclo e custodirà questo momento nel suo cuore per sempre.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Cosa ne pensi del gesto di Diana? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Potrebbe interessarti:
Back to top button