Un bimbo si perde e alcuni musicisti di strada creano una canzone per ritrovare la sua famiglia

Una delle preoccupazioni più grandi per qualsiasi genitore è quella di poter perdere il proprio bambino in mezzo alla folla. Di fatto, è sufficiente solo un attimo di distrazione perché questo accada e, nonostante tutte le precauzioni che si possono prendere, si tratta di una cosa che può succedere a chiunque, anche alle mamme ed ai papà più attenti.

Lo scorso sabato Juan Cruz, un bambino che vive insieme alla propria famiglia nella città di Buenos Aires, in Argentina, è andato con il proprio papà Eduardo a fare un giro per le bancarelle di un mercatino che si stava tenendo nei pressi del porto quando, di punto in bianco, a causa delle numerose persone presenti il piccolo ha perso di vista il proprio padre.

Twitter/madrazzzo

Il bimbo ha vagato per un po’, fino a quando è arrivato nella piazza principale dove c’erano alcuni musicisti di strada che si stavano esibendo per il pubblico presente. Alcune persone, notando la sua disperazione, gli hanno chiesto cosa fosse successo, dopodiché, si sono dati tutti quanti da fare per aiutarlo a ritrovare il proprio genitore.

In men che non si dica, molti hanno iniziato a chiamare il nome del padre del bambino, in seguito, il cantante ed i musicisti hanno intonato una canzone per attirare l’attenzione di più persone possibili, con la speranza di poter attirare soprattutto quella di Eduardo.

Twitter/madrazzzo

Così, è nato all’improvviso il ritornello: “Eduardo, vení a buscar a Juan Cruz” (Eduardo, vieni a cercare Juan Cruz), che tutti hanno iniziato a cantare. Nel frattempo, il povero Juan, che non riusciva a smettere di piangere, si trovava sulle spalle di un uomo che camminava avanti e indietro per la piazza affinché il piccolo potesse essere più visibile.

Di seguito il video:

Inutile dire che tutte le persone che hanno sentito il ritornello si sono unite al coro e, dopo poco, Eduardo si è palesato nella piazza e tra gli applausi di tutti ha potuto riabbracciare il proprio bambino sano e salvo.

Twitter/madrazzzo

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Cosa ne pensi del gesto dei musicisti e delle persone presenti? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Potrebbe interessarti:
Back to top button
Curiosando si impara

GRATIS
VISUALIZZA