Un ragazzo raccoglie 180 mila dollari e li dà a una signora anziana affinché possa estinguere il mutuo della sua casa ed andare finalmente in pensione

Da qualche tempo a questa parte, molti pensano che nel mondo non esistano più persone buone che si mettono in gioco per aiutare chi ne ha più bisogno, ma, per fortuna, grazie al web possiamo venire a conoscenza di storie commoventi di individui che non riescono a voltare la testa quando vedono qualcuno in difficoltà.

Questo è proprio quello che ha fatto Devan Bonaugura, un diciannovenne che vive in New Jersey, negli Stati Uniti, che da qualche tempo a questa parte lavora per un rivenditore di telefoni all’interno di uno dei grandi magazzini della famosa catena Walmart. Un giorno, mentre il giovane si stava prendendo qualche minuto di riposo durante la propria pausa pranzo, ha notato all’interno dell’area relax dedicata ai dipendenti un’anziana donna seduta ad un tavolo che dava l’impressione di essere molto stanca.

Per questo, di fronte a questa scena tanto triste, il ragazzo ha deciso di fare un breve video alla donna e di pubblicarlo sul proprio account di TikTok scrivendo: “La vita non dovrebbe essere così difficile“.

@dbon973_

:/ I feel bad. #fyp #blowthisup #sad #walmart

♬ Jocelyn Flores – XXXTENTACION

Chiaramente, proprio come è accaduto al giovane Devan, anche altre persone non hanno potuto fare a meno di ignorare le difficoltà dell’anziana e, per questo, in molti si sono offerti di aiutarla ed hanno proposto al ragazzo di aprire una raccolta fondi sulla piattaforma di Gofundme, per raccogliere i soldi necessari affinché potesse finalmente permettersi di andare in pensione.

In seguito, si è scoperto che Nola Carpenter, l’anziana signora, è assunta da oltre vent’anni nello stesso negozio e, nonostante abbia 81 anni, continua a lavorare per poter pagare ogni mese il mutuo della propria casa, poiché, con la sola pensione non ci riuscirebbe.

@dbon973_

Replying to @frejolebean let’s do it #fyp #help #blowthisup

♬ Jocelyn Flores – XXXTENTACION

Per fortuna, l’intervento di Devan ha potuto cambiare le sorti di questa donna, poiché, nel giro di un solo mese, attraverso la piattaforma di Gofundme, è riuscito a raccogliere per lei più di 180 mila dollari, grazie ai quali la signora risucirà ad estinguere il proprio mutuo e ad andare finalmente in pensione; ma lo farà solamente a gennaio, perché afferma di voler aiutare il negozio a cui è tanto affezionata a superare il duro periodo delle festività natalizie.

Tuttavia, non sempre chi fa del bene viene premiato, poiché, come riporta il Dailymail, purtroppo, Devan è stato invitato dal responsabile del negozio a rimuovere il video e la raccolta fondi dal web ed a restituire i soldi alle persone che li avevano già donati, perché, a causa della viralità della storia, la famosa catena statunitense ha continuato a ricevere messaggi negativi per via del trattamento che riservano ai propri dipendenti.

Nonostante questo, il ragazzo si è rifiutato di nascondere quello che accade all’interno di queste realtà e, senza esitazione, ha donato l’intero importo raccolto a Nola. Però, causa di tutta questa faccenda, il giovane è stato sospeso momentaneamente dal proprio incarico, ma è convinto di aver fatto la cosa giusta e per questo non si pente di nulla.

@dbon973_

WE LOVE YOU NOLA I HOPE THIS HELPS❤️🙏 #blowthisup #fyp #gofundme #nola #walmart #viralvideo

♬ original sound – DBON

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Tu cosa avresti fatto al suo posto? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Non è possibile copiare l'articolo, è protetto da copyright

error: Content is protected !!