Perché a volte sparisco, cancello i piani e non rispondo a Whatsapp

Alcune volte ti sarai chiesto perché annullo un appuntamento, sparisco, non mi connetto per diverse ore a Whatsapp, o perché vado al cinema da solo senza avvisare nessuno. Può sembrare strano, perché mi hai proposto un piano molto divertente e non hai ricevuto risposta. Potresti anche pensare che mi sia successo qualcosa, in quanto si trattava solo di un invito a pranzo in famiglia, ma ho rifiutato. Ebbene, non è così, semplicemente non mi andava. Sai cosa ho fatto? Non ho fatto altro che rimanere chiuso in casa, senza sapere niente di nessuno.

Però dai, facciamo la pace. La prima cosa è chiederti scusa, non voglio che lo prendi come un qualcosa di personale. Di fatto, non ho un rapporto esclusivo con te, anche se ti voglio molto bene, però ci sono momenti in cui risulta più facile non rispondere ed evitare ore ed ore di scuse, perché realmente non ho voglia né di parlare, né di vedere nessuno.

Chissà cosa starai pensando adesso di me, ma la cosa è molto semplice, a volte non sento la necessità di fare cose… con nessuno. Il nostro rapporto è al di sopra di questo, lo sai vero? Mi piace rimanere di tanto in tanto da solo, a volte mi piace annoiarmi, non fare nulla. Rimanere in casa rannicchiato sul divano senza rispondere ai messaggi. Però senza rancore, per favore.

Davvero, mi dispiace, però capisci che non sempre ho voglia di parlare o di vederci. È un po’ come se fossi seduto sul divano a leggere una bella storia e tu iniziassi a raccontarmi le tue cose. Anche se non si tratta del miglior libro che ho letto nella mia vita, mi piace ugualmente seguire la storia. Io rispetto i tuoi spazi. In realtà, a volte, ho ceduto e siamo rimasti per ore a parlare per trovare una soluzione ai tuoi problemi. Ma oggi vorrei tanto leggere un capitolo in più del mio bel libro e mangiarmi una buona pizza. Mi perdoni?

Uscire a correre da solo. Fare un giro per ascoltare musica. Leggere nel parco. Andare a vedere un film al cinema. Sedermi sulla terrazza e guardare l’infinito. Rimanere nella mia stanza e non uscire. Preparare il pranzo solo per me. Silenzio. Pensare a questa pizza che potrei ordinare. Dormire e sognare me stesso nella mia solitudine. Cosa serve di più per essere felici in alcuni momenti?

Inoltre, conosci i miei gusti e sai che, generalmente, la domenica non mi piace fare nulla. Va bene, allora lunedì parliamo? Ma siamo pazzi? Ci rimane tutta la settimana per farlo! Bene, adesso non mi dire: “Ok, allora quando vorrai andare ad un concerto o parlare per telefono non mi chiamare!”. Non si tratta nemmeno questo, non diventiamo estremisti. Sono una persona socievole e non smetterò di uscire, però ci sono delle volte che non mi piace nulla.

Questo è il mio modo per farti capire perché ogni tanto annullo un appuntamento, non rispondo ai messaggi o sparisco per qualche giorno. È semplice, ti voglio molto bene, però in alcuni momenti ho bisogno di rimanere solo. Sai che quando avrai bisogno di me ci sarò. Però, ci sarò anche quando avrò bisogno di me stesso.

Potrebbe interessarti:
Back to top button