I tuoi figli avranno sempre soldi e lavoro se insegnerai loro queste 7 abilità

In passato avere il diploma di scuola superiore garantiva un posto di lavoro ed inoltre significava avere conoscenze ed esperienza in una specifica area professionale. Ed oggi? Nemmeno a parlarne. Di fatto, ci vuole molto di più che un documento o esperienza. Il mondo lavorativo ora richiede persone che abbiano l’abilità di svilupparsi ed evolversi con facilità; che non si fermino ad un unico lavoro, che lo cambino, che abbiano il coraggio di salire in vetta e che possano arrivare a creare una propria impresa e generare lavoro per gli altri.

Indipendentemente dalla professione, dalle capacità o dalla formazione che un giovane può ricevere, le sette seguenti abilità dovranno far parte del suo curriculum nel momento in cui muoverà i primi passi nel mondo del lavoro. Prendi nota per incentivare tuo figlio:

1# Dominare la lingua inglese

Questo non significa solo comprendere in parte la lingua, bensì significa essere totalmente capaci di scrivere un documento nella forma più appropriata, capire il significato delle parole e saper sostenere una conversazione in questa lingua.

La globalizzazione ci obbliga a comunicare con il linguaggio del business, inoltre conoscere una terza lingua sarebbe ancora meglio. Internet offre moltissimi corsi online che possono aiutare sia te che tuo figlio a raggiungere questo obiettivo in breve tempo.

2# Saper vendere

Si, proprio così, tuo figlio deve imparare sia a vendere che a vendersi. Non importa quale sia il prodotto, potrebbe essere un’idea, un oggetto, se stesso, un obiettivo o persino i suoi sogni, la cosa importante è avere carattere, un buon linguaggio, essere persuasivi, avere carisma e tutte le qualità che ha un buon venditore.

3# Saper navigare in internet

Saper navigare in internet non significa chattare o utilizzare i social network, si tratta di sapersi addentrare nella rete alla ricerca di informazioni e dati relativi all’argomento che ci interessa.

4# Conoscenze amministrative

Incluse anche conoscenze sulla contabilità. Sono strumenti che possono essere sempre utili. Una persona che è in grado di gestirsi in diversi ruoli risulta molto più interessante e viene assunta più facilmente.

5# Sapere come gestire il personale

Leadership. Un leader non è un capo, ancor meno un tiranno, bensì è qualcuno capace di generare la sinergia necessaria perché le cose possano andare per il meglio. È una persona che ispira, che incoraggia e che è sempre un passo più avanti degli altri per aiutarli lungo la strada.

6# Avere spiccate doti relazionali

In primo luogo verso i collaboratori, i colleghi di lavoro ed i clienti dell’azienda. Una persona educata, amichevole, cordiale, matura, realista e con uno spiccato senso del dovere può fare delle cose meravigliose per la propria azienda.

La cosa migliore di tutte è che questa abilità si apprende, si assorbe, si modula, si corregge, si pratica e si perfeziona in casa.

7# Essere un cittadino del mondo

Oggi più che mai c’è un bisogno urgente di uomini e donne con radici, tradizioni e padronanza della propria cultura perché possano lavorare al fianco di persone completamente differenti. Essere cittadini del mondo significa non avere pregiudizi sulla la storia di altri paesi, sulle culture e sulle diverse religioni.

Cosa ne pensi di questi sette punti? Lasciaci un commento e non dimenticare di condividere con i tuoi amici e di appoggiarci con un Like sulla pagina Facebook Curiosando si impara.

Back to top button