11 segnali di pericolo che manda il tuo corpo quando ha bisogno di più magnesio, immediatamente

Jürgen Vormann, nutrizionista e presidente della Federazione tedesca per la ricerca sul magnesio, sostiene che la mancanza di magnesio è uno dei deficit nutritivi più comuni.

Oltre ai crampi notturni, esistono diversi tipi di sintomi, più o meno gravi, che possono indicarci che il nostro organismo ha bisogno di più magnesio, di seguito sono elencati gli 11 più comuni.

Cosa è il magnesio?

Il magnesio è un minerale molto importante che aiuta l’organismo a sintetizzare centinaia di enzimi, inoltre è fondamentale perché il nostro corpo possa assimilare correttamente fosforo, calcio e potassio. La quantità giornaliera consigliata è di 280 milligrammi per le donne e di 350 per gli uomini.

Segnali di mancanza di magnesio

1# Bassi livelli di energia

Ti senti debole e senza energie? Il magnesio viene generalmente raccomandato alle persone che soffrono di stanchezza cronica e che si sentono sempre stanche.

Uno studio ha dimostrato che gli integratori di magnesio aiutano ad aumentare la resistenza degli atleti ed aiutano anche le persone anziane affette da malattie croniche.

2# Crampi

Molte persone che lamentano crampi notturni hanno delle carenze di magnesio.

Spesso i crampi colpiscono i polpacci, ma possono interessare anche altri muscoli.

Poiché il magnesio svolge un ruolo molto importante nel rilassamento muscolare, un’assunzione insufficiente può portare a spasmi muscolari involontari.

Secondo l’Ancient Minerals: “Senza magnesio i nostri muscoli possono essere in costante stato di contrazione”.

Una buona soluzione è quella di prendere degli integratori di magnesio prima di andare a letto, ma chiaramente, si consiglia di sentire il parere del proprio medico prima di iniziare a farlo.

3# Mal di testa frequenti

La carenza di magnesio provoca la caduta dei livelli di serotonina che causa la costrizione dei vasi sanguigni e questo può provocare mal di testa ed emicranie. Secondo MigraineAgain, circa il 50% delle persone che soffrono di emicranie hanno una carenza di magnesio.

Come spiega questo studio: una persona con una grave carenza di magnesio può avvertire come un senso di vertigine, nausea, intolleranza alla luce ed ai rumori, proprio come accade alle persone che soffrono di emicrania.

4# Disturbi del sonno

Se riscontri difficoltà quando è il momento di dormire, la ragione potrebbe essere una carenza di magnesio, specialmente se ti trovi in un periodo nel quale sei molto stressato.

Gli ormoni dello stress incrementano la pressione sanguigna ed il ritmo cardiaco e questo può provocare un aumento di consumo di magnesio all’interno dell’organismo. Se i livelli di magnesio sono bassi, il corpo non riesce a recuperare e questo può causare disturbi del sonno.

Una ricerca americana pubblicata sul Medical Hypotheses ha dimostrato che un apporto extra di magnesio può mettere fine ai problemi del sonno.

5# Battiti del cuore irregolari

I bassi livelli di magnesio possono provocare un battito irregolare del cuore. Molti medici prescrivono integratori di magnesio a quelle persone che lamentano un ritmo cardiaco irregolare.

Questo studio britannico del 2013 mostra che i pazienti che hanno la pressione alta possono avere bisogno di un apporto extra di questo prezioso minerale.

6# Dolori alle articolazioni

In questo caso aumentare l’assunzione di magnesio può essere molto utile. Il consumo di magnesio non ha effetti collaterali, è comunque consigliato chiedere un parere medico prima di assumerlo.

7# Stitichezza

L’intestino ha bisogno del magnesio per funzionare bene. Una carenza di questo minerale può causare stitichezza. Secondo il Magkliniken.se, il nostro corpo ha bisogno di magnesio per ammorbidire le feci.

8# Aumento di sensibilità alla luce

Secondo diverse ricerche i bassi livelli di magnesio possono destabilizzare il sistema nervoso. Questo può portare ad anomalie nell’attività neuromuscolare ed a reazioni estreme ed involontarie agli stimoli del sistema nervoso.

9# Cattivo umore

Alcuni esperti affermano che una carenza di magnesio nell’alimentazione può essere causa di depressione e di disturbi psicologici.

Uno studio americano del 2015, condotto su 8800 persone, ha mostrato che i pazienti con un’età superiore ai 65 anni con carenze di magnesio hanno il 22% in più di probabilità di soffrire di depressione.

10# Osteoporosi

Il magnesio gioca un ruolo molto importante nella formazione delle ossa. “Le persone che assumono più magnesio hanno una maggiore densità minerale ossea”, scrive NIH.

11# Diabete di tipo 2

Il magnesio aiuta l’organismo a scomporre gli zuccheri e potrebbe aiutare a ridurre il rischio di insulino-resistenza, una condizione che porta al diabete.

Le persone che hanno dei buoni livelli di magnesio hanno un minore rischio di sviluppare il diabete, come sostiene NIH.

In questo momento si stanno effettuando delle ricerche per capire se il magnesio può essere utile anche nella cura del diabete.

Alimenti che contengono magnesio

Per migliorare i livelli di magnesio non è per forza necessario dover ricorrere a delle medicine o a degli integratori, in quanto esistono diversi alimenti che possono aiutarci a ricostituire le nostre riserve di magnesio:

*Cacao: il cioccolato fondente, ogni 100 grammi, contiene quasi 500 milligrammi di magnesio.

*Verdure con foglie verdi: come lattuga e spinaci.

*Frutta: banane, albicocche, avocado, pesche e prugne.

*Frutta secca: mandorle, anacardi e noci.

*Legumi: fagioli e lenticchie.

*Cereali: riso integrale, miglio e avena.

*Patate.

*Zucca.

Come consigliato, è sempre meglio rivolgersi ad un medico prima di iniziare ad assumere integratori di magnesio.

Hai mai avuto alcuni di questi sintomi? Lasciaci un commento e non dimenticare di condividere queste importanti informazioni con i tuoi amici e di appoggiarci con u  Like sulla pagina Facebook Curiosando si impara.

Condivisioni 6K

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *