La leggenda giapponese del filo rosso

Da sempre l’essere umano ha cercato di trovare una spiegazione che dia un senso alla sua esistenza e che spieghi il motivo della vita umana sulla terra. Le religioni e le varie fedi hanno fatto da ancora a molte persone che erano in cerca di una risposta. Ciononostante, poche persone sono a conoscenza di una affascinante teoria che trova le sue radici nella cultura giapponese, stiamo parlando della leggenda del filo rosso.

Chiudi gli occhi ed immagina il sangue che scorre per il tuo corpo e che ti da la vita. Ora, pensa alle migliaia di vene e di arterie che conducono il sangue in ogni angolo del tuo corpo. Ebbene, di tutte le possibili connessioni del sistema circolatorio ne esiste una diretta che va dal cuore al dito mignolo. Grazie alla vena ulnare si collegano questi due punti del nostro corpo così distanti tra loro. Questo significa che il dito mignolo può essere il miglior ambasciatore del cuore e, proprio per questo, in molte culture per suggellare una promessa si incrocia il mignolo con un’altra persona.

Secondo l’antica leggenda giapponese: dal mignolo si estende un invisibile filo rosso che porta l’impronta della tua anima e ti collega in maniera profonda e definitiva con il filo rosso delle altre persone,in altre parole ognuno di noi è collegato al cuore e all’anima di altri individui. Le persone che sono legate da questo filo vanno incontro ad una relazione del tutto originale, poiché stiamo parlando di un rapporto più unico che raro; basti pensare che nonostante il tempo, lo spazio e gli imprevisti della vita, il filo rosso non si romperà mai; il che vuol dire che il legame che si crea è un qualcosa di indissolubile.

Tutto quello che accade nella nostra vita lo fa per una ragione

Questo affascinante modo di vedere le cose potrebbe essere la spiegazione a molti interrogativi della vita. Innanzitutto, la persona in sé fa parte di un disegno più grande della sua stessa esistenza, nel quale è legata ad altre entità che a loro volta sono legate all’universo stesso. Secondo questa teoria il dare ed il ricevere hanno un significato più profondo di quanto si possa immaginare, poiché possono rafforzare e/o alterare determinati collegamenti che a loro volta possono modificare alcune parti della nostra vita e quelle di altre persone. Senza saperlo, tutti noi viviamo attaccati e collegati a qualcosa di cui ignoriamo l’esistenza e, perciò, è necessario scavare dentro di noi ed essere consapevoli di tutto questo, altrimenti rimarremo nell’ignoranza e saremmo in balia dei cambiamenti senza riuscire ad opporre la giusta resistenza; in altre parole saremmo degli autentici pupazzi.

Hai mai sentito parlare di questa antica leggenda giapponese? E cosa ne pensi? Lasciaci un commento e non dimenticare di condividerla con i tuoi amici.

Seguici per altre curiosità sulla pagina Facebook Curiosando si impara.

Potrebbe interessarti:

Non perderti:

Altri articoli

<
>