Nata con una voglia che le copre un terzo del volto: per i suoi fratelli è un supereroe, ma la scelta dei genitori fa discutere

Ogni bambino che nasce viene al mondo con la consapevolezza che la sua vita sarà una storia unica da raccontare. Persino i suoi tratti somatici non avranno eguali e lo renderanno particolare in mezzo a tanti. Nel caso di Natalie, però, la particolarità ha raggiunto livelli che sarebbe stato difficile immaginare. E’ nata con una voglia che copre un terzo del suo viso. Una macchia nera che, inizialmente, aveva spaventato i suoi genitori: Andrew, 34 anni, e Lacey, 35.
E’ nata con una voglia che copre praticamente un terzo del viso. Una vistosa “macchia” che coinvolge fronte, naso e raggiungere l’orecchio. Qualcuno l’ha paragonata ad una maschera, ma il primo sentimento che ha animato i genitori quel 9 gennaio è stato il panico.
E’ quella la data in cui Lacey ha dato Natalie alla luce con un parto cesareo.

I problemi non sono finiti dato che, secondo quello è che il parere dei medici, la voglia è destinata a crescere nel tempo.

Parents Panic As Baby Girl Born With 'Batman Mask' Birthmark Covering Her FaceA baby was born with a birthmark…

Geplaatst door Mymacad op woensdag 9 mei 2018

 

A raccontare la storia è Lacey: “Lei, appenata nata, era così bella. Sentire il suo pianto era speciale. Ero molto preoccupata che quel segno che aveva sul volto fosse un livido generato da qualcosa avvenuto in gravidanza”.
Una volta venuta a conoscenza della verità la giovane madre ha da subito espresso le proprie preoccupazioni: “Temevo che la gente potesse giudicarla solo per quel vistoso segno sul volto e non per la bellissima persona che sarebbe diventata. Noi l’amavamo così”.

Geplaatst door Vaessen John op vrijdag 11 mei 2018

 

Un sentimento che animava soprattutto i due figli più grandi della coppia: Elliot, di sette annni, e Devin, di quattro. Per loro la loro sorellina con quella particolare voglia sul viso aveva semplicemente una maschera da supereroe addosso.

La particolarità suscita lo stupore di decine di persone e questo ha invogliato i genitori a prendere una decisione che farà discutere.
Sono intenzionati a non fare nulla per rimuovere la macchina dalla pelle di Natalie.
La tengono sotto cura con l’ausilio di un dermatologo specializzato, si sono assicurati che non causi danni né alla vista o ad altri organi vitali.
I rischi sono limitati, ma non azzerati. Tuttavia, per il momento, anche se la gente estranea osserva con un po’ di sospetta Natalie la “maschera da supereroe” resterà sul suo volto.

Geplaatst door Vaessen John op vrijdag 11 mei 2018

Ai genitori, però, piace sapere che la loro bambina è “diversa”. La voglia crescerà, ma in maniera proporzionale al corpo e pertanto non aumenterà la superficie del viso coperta.

Cosa ne pensi della scelta di questa famiglia? Lasciaci un commento e non dimenticare di condividere questa storia con i tuoi amici.

Seguici per altre curiosità sulla pagina Facebook Curiosando si impara e se hai un account Pinterest puoi seguire la nostra nuova pagina con argomenti suddivisi per categorie QUI.

2K Condivisioni

Cosa ne pensi?


Più popolari da Curiosandosimpara.com:


Seguici su Facebook

Puoi seguirci anche su Pinterest
<
>