Un orso polare ha camminato per più di 1500 km per poter trovare del cibo

Stanco, disorientato e affamato, un orso ha camminato per molti chilometri prima di arrivare in una città industriale della Russia, i cui abitanti non hanno potuto credere ai loro occhi.

Si tratta di un chiaro indizio che mostra la devastazione del cambiamento climatico, il quale sta danneggiando moltissimi esseri viventi. Gli esperti affermano che “in futuro vedremo i segnali“, ma, a quanto pare, quel futuro è già arrivato.

Dal 2014, i ghiacci marini si sono ridotti del 40% e questo ha messo in difficoltà migliaia di orsi che sono stati obbligati a migrare in cerca di cibo.

Questo orso è stato visto mentre deambulava per le strade di Norilsk, una città industriale che si trova in Russia ed il fatto ha sorpreso tutti gli abitanti.

Potrebbe interessarti Dei cani addestrati rintracciano le tartarughe in pericolo di estinzione per salvarle

Irina Yarinskaya, fotografa per il giornale Zapolyarnaya Pravda, ha fotografato l’orso mentre stava cercando del cibo in città.

Sta seriamente morendo di fame, è quasi incapace di battere le palpebre e di tenere gli occhi aperti e non riesce quasi più nemmeno a camminare“, ha raccontato Irina.

Norilsk si trova a circa 500 km dalla costa aperta, ma i locali dicono che l’orso abbia camminato molto di più per poter raggiungere la città, attraversando la vasta penisola del Taymyr. Come afferma il Siberian Times, l’orso potrebbe aver percorso più di 1500 chilometri.

Oleg Krashevsky che è specializzato in tour nel remoto altopiano di Putorana, a sud della penisola del Taymyr, ha detto: “Non capisco come l’orso possa aver camminato così a lungo attraverso Taymyr senza aver mai incontrato nessuno. Deve aver incrociato molti cacciatori“.

Gli abitanti affermano che è dal 1970 che non si vedeva un orso in città, questo curioso fatto ha attirato l’attenzione di molta gente del posto. La polizia e i servizi di emergenza locali hanno esaminato l’animale da lontano, ma a causa delle leggi che proteggono le specie in via di estinzione, è necessaria l’approvazione da parte del governo per decidere se l’orso debba essere sedato e restituito alla costa artica, o in alternativa mandato in uno zoo.

Varie organizzazioni di ambientalisti stanno chiedendo che l’orso venga rimandato nel proprio habitat.

Potrebbe interessarti È nato un cucciolo incredibilmente raro di rinoceronte nero, una specie in pericolo di estinzione

Cosa ne pensi di questo grande problema che sta mettendo a richio la vita di molti animali? Lasciaci un commento e salva il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggere questa storia. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Potrebbe interessarti:
Back to top button