Un uomo apre una “casa di riposo” per i cagnolini anziani che sono stati abbandonati

Questo uomo non solo aiuta gli animali, ma da una mano anche alle fondazioni e ai santuari che se ne prendono cura.

Ogni essere vivente ha una scadenza e proprio come noi umani, anche gli animali domestici invecchiano e richiedono delle attenzioni speciali come visite veterinarie, medicine e alimenti particolari; tutto questo ha un costo in denaro che non tutti sono dispositi a sborsare.

It's official! The appraisal on the house finally came through yesterday, so we are clear to move to the Shep's Place…

Posted by Shep's Place Senior Dog Sanctuary on Wednesday, 10 January 2018

Questo ha portato un uomo dal grande cuore a creare Sheps place, un santuario situato nel Missouri, negli Stati Uniti, dedicato alla cura dei cani anziani che non hanno avuto la fortuna di essere adottati o che sono stati abbandonati. Questa idea ha avuto inizio grazie ad una dolce cagnolina di 10 anni di nome Shep che è stata salvata da Russel Clothier, il fondatore del rifugio.

Potrebbe interessarti Un giovane trasforma dei vecchi pneumatici in splendide cucce per animali. Aiuta il pianeta in un modo creativo

Russel ha sentito il bisogno di ideare un sistema che potesse prendersi cura dei cani più avanti con gli anni e che non erano stati adottati. All’inizio, ha lavorato come volontario, poi ha dato il via ad un progetto che potesse offrire una seconda opportunità ai cagnolini più vecchi.

La sua “casa di riposo” è dotata di docce speciali per animali, di un grande giardino nel quale possono correre liberamente tutto il giorno e di cucce che permettono loro di dormire comodamente. Russel non solo aiuta gli animali, ma anche i rifugi, dando una casa ai cani che non sono stati adottati per la loro età avanzata, fa in modo che vengano liberati dei posti all’interno di queste strutture.

Vogliamo che sia il più casalingo possibile“, ha detto Russel. “Vogliamo che si sentano come a casa, perché la maggior parte di questi cani viene da una casa, ma vogliamo che anche i volontari si sentano a proprio agio, come se fossero a casa loro e portassero a spasso il proprio cane“.

Anche se per il momento non accettiamo cani che provengono da privati, ogni cane che accogliamo da un rifugio o da un salvataggio lascia il posto ad un altro cane. Stiamo cercando di aiutare tutta la comunità. Se un cane ha bisogno di trovare una casa, prima di tutto bisogna provarci e se questo funziona è meglio per tutti“, ha raccontato Russel a Fox.

Si tratta di una bellissima iniziativa che offre una seconda occasione a tutti quei cagnolini che, arrivati ad una certa età, hanno solo bisogno di amore e di riposo.

Potrebbe interessarti Una “banda” di motociclisti irrompe nei combattimenti di cani e allontana gli animali dai proprietari crudeli

Cosa ne pensi di questo meraviglioso progetto? Lasciaci un commento e salva il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano conoscere questa straordinaria iniziativa. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Scegli il regalo perfetto:
Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.