Il Villaggio dei Puffi esiste davvero e si trova in Liguria

Chi non conosce l’amatissima e simpaticissima saga de “I Puffi”, quei piccoli omini blu che hanno riempito le nostre giornate d’infanzia. Tutti noi, almeno una volta, da bambini, abbiamo provato ad immaginarci immersi in quel fantastico villaggio fatto di funghi, dai colori vispi e vivaci con i dispetti di Gargamella che non faceva altro che creare siparietti divertenti con i piccoli puffetti blu.

https://www.facebook.com/laziacheviaggia/photos/a.1276689015746490/1653496708065717/?type=3&theater

Ma siamo sicuri che non sia possibile trascorrere almeno un giorno in questo fantastico cartone animato? Il Villaggio dei Puffi esiste. Si, hai capito bene, il villaggio esiste davvero, si trova tra i boschi di Bardineto, un paese in provincia di Savona, ed è stato costruito tra gli anni ’60 e ’70 da Mario De Bernardi.

Potrebbe interessarti Un grande parco giochi gratuito ed immerso nella natura delle Dolomiti. È un vero paradiso per adulti e bambini

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=2286649748122385&set=a.109837015803680&type=3&theater

Fu enorme il successo che ebbe in seguito della sua apertura, tant’è vero che numerosissime famiglie trascorrevano intere giornate nell’ incantevole villaggio.

Con il passar degli anni, però, l’affluenza è andata man mano a diminuire e il Villaggio dei Puffi è diventato un luogo desolato, con strane casette semiabbandonate e in pessime condizioni.

https://www.facebook.com/grantouritalia/photos/a.430783633647642/2336382936421026/?type=3&theater

Ma grazie ai turisti e agli instagramers che vanno alla ricerca di luoghi insoliti in cui scattare foto per poi pubblicarle sui social, il luogo incantato costruito da De Bernardi sta tornando pian piano a richiamare l’attenzione della gente, riempendosi ogni giorno sempre più.

Sulla creazione, in particolare sull’ispirazione di Mario De Bernardi, non si hanno certezze riguardo la sua volontà di rappresentare il mondo dei personaggi blu ideati in Belgio.

https://www.facebook.com/laziacheviaggia/photos/a.1276689015746490/1653496801399041/?type=3&theater

Ciò nonostante, le forme delle casette e la struttura di questo villaggio fanno ipotizzare a tutti i turisti che si tratti proprio di quella saga che noi tutti conosciamo molto bene.

Per far si che non si commettano altri errori e che non si ritorni al periodo di abbandono, sono stati attivati numerosissimi progetti di recupero e di ripristino di alcune aree che permetterebbero di non far tramontare la favola in cui tutti noi vorremmo almeno una volta proiettarci.

https://www.facebook.com/differentgreenideas/photos/a.465179443594366/2104226159689678/?type=3&theater

Potrebbe interessarti Hanno scoperto il segreto che custodiva al suo interno questo misterioso gigante del XVI secolo

Avevi mai sentito parlare di questo villaggio incantato? Lasciaci un commento e salva il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano conoscerlo. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Potrebbe interessarti:
Back to top button