L’importanza delle lettere in corsivo per i bambini

Gli scienziati stanno scoprendo che l’apprendimento della scrittura in corsivo è uno strumento cruciale per lo sviluppo cognitivo, in particolare per allenare il cervello dal punto di vista della “specializzazione per aree del cervello“.

Attraverso l’apprendimento della scrittura in corsivo, il cervello sviluppa una specializzazione per aree che comprende la sensazione, il controllo del movimento e il ragionamento. Secondo gli studi, a differenza della scrittura su tastiera e della pratica visiva, sono diverse le aree del cervello che si attivano allo stesso tempo durante l’apprendimento della scrittura in corsivo.

Potrebbe interessarti 10 cose che tuo figlio deve imparare fin da bambino per essere un adulto più felice

Esiste un vantaggio aggiuntivo per l’abilità di ragionamento che viene impiegata nella lettura e nella scrittura. Per scrivere una lettera in corsivo leggibile c’è bisogno di un certo livello di controllo motorio sulle dita. Gli studenti devono prestare attenzione, pensare a quello che stanno facendo e a come lo stanno facendo. Devono fare pratica. Gli studi hanno rivelato che la scrittura in corsivo attiva le aree del cervello che non sono coinvolte quando si digita su una tastiera.

In generale, molti dei vantaggi della scrittura a mano derivano semplicemente dalla meccanica del disegno delle lettere. Durante uno studio condotto presso l’Università dell’Indiana i ricercatori hanno analizzato, utilizzando la risonanza magnetica, dei bambini prealfabetizzati di 5 anni, prima e dopo essere stati istruiti nell’apprendimento del corsivo.

È emerso che nei bambini che avevano praticato la scrittura a mano, l’attività neuronale era molto più importante e simile a quella degli adulti, rispetto a quei bambini che avevano semplicemente osservato le lettere.

Il “circuito di lettura” nel cervello, il circuito delle aree cerebrali che si attivano durante la lettura, si è attivato durante la scrittura a mano libera, ma non durante la scrittura sulla tastiera. Allo stesso modo, questa ricerca ha dimostrato che scrivere delle lettere in un contesto significativo, rispetto al semplice fatto di disegnarle, attiva diverse aree in entrambi gli emisferi.

Quando si impara a scrivere a mano, anche se si scrive in maiuscolo, il cervello di un bambino deve:

  • Distinguere ogni tratto rispetto agli altri.
  • Imparare a memorizzare le dimensioni adeguate, l’inclinazione della forma complessiva e le caratteristiche dettagliate dei tratti di ogni lettera.
  • Sviluppare un’abilità di categorizzazione.

La scrittura in corsivo porta con sè ancora più benefici rispetto alla scrittura in stampatello maiuscolo, poiché i movimenti sono più difficili, le lettere sono meno stereotipate e la necessità di riconoscimento visivo crea una maggiore varietà di modi di rappresentare le lettere. Inoltre, la scrittura in corsivo è più veloce e più attraente per gli studenti, in quanto dà loro un maggiore senso di stile personale e appartenenza.

La scrittura in corsivo:

Favorisce il fatto che ogni parola sia percepita visivamente nel suo insieme. Questa percezione delle parole come unità separate all’interno di frasi o paragrafi, evita la tendenza a scrivere senza gli spazi corrispondenti tra le parole.

Favorisce la velocità della scrittura. Degli studi hanno rivelato che la scrittura in corsivo è più veloce della scrittura in stampatello, per via del fatto che l’elemento collegato agevola la fluidità e il dinamismo dei tratti.

Si conserva meglio nella memoria, poiché costituisce una risposta motoria continua, mentre lo stampatello costituisce una risposta motoria discontinua.

Dona alla scrittura una qualità personalizzata che riflette le differenze individuali in modo raffinato. La scrittura a mano in corsivo caratterizza una persona come il tono e il timbro della propria voce o come il suo modo di camminare.

Potrebbe interessarti Se vuoi un figlio sveglio, togligli il tablet e dagli una chitarra

Sapevi che la scrittura in corsivo può portare tutti questi vantaggi? Lasciaci un commento e salva il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggere queste interessanti informazioni. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Potrebbe interessarti:
Back to top button