Quest’uomo percorre centinaia di chilometri per portare l’acqua agli animali assetati

Per via della terribile siccità, spesso, le fonti d’acqua scarseggiano nella savana africana, però, quest’uomo si è messo all’opera per poter dare da bere a centinaia di animali.

Questa è la storia di un agricoltore che, nel suo tempo libero, ha deciso di portare l’acqua agli animali assetati per via della siccità.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10156307091363635&set=pcb.10156307189463635&type=3&theater

Potrebbe interessarti Ha 67 anni, vive su una montagna e si prende cura di più di 400 animali che sono stati salvati dall’abbandono

Il Parco Nazionale Tsavo West in Kenya, negli ultimi anni è stato colpito da una forte siccità, ma questo non ha fermato Patrick Kilonzo Mwalua, un agricoltore che fa di tutto per poter aiutare sia le persone che gli animali.

Patrick ha iniziato distribuendo migliaia di litri di acqua con un autocisterna specializzata per il trasporto di questo prezioso liquido, perché gli animali potessero averne a sufficienza durante le lunghe giornate di sole.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10154523042748635&set=a.10150143207623635&type=3&theater

Però, negli ultimi anni, è stato sempre più difficile per Patrick e per la sua amica canadese Nina Poletti, poiché la quantità richiesta è sempre maggiore e, spesso, sono necessari più viaggi al giorno perché gli animali possano rinfrescarsi.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10156058685463635&set=a.10150143207623635&type=3&theater

Da quanto la storia di Patrick ha cominciato a diventare popolare, diverse persone hanno deciso di sostenerlo nella propria causa, di modo che l’uomo potesse aiutare sempre più animali.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10154644730973635&set=a.10150143207623635&type=3&theater

Già diverso tempo fa Patrick affermò durante un intervista: “Non abbiamo assolutamente acqua e gli animali dipendono completamente dagli umani. Se non dovessimo aiutarli, morirebbero“.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10154468292968635&set=a.10150143207623635&type=3&theater

Questo duro lavoro è cominciato dopo che l’uomo è andato a visitare il parco durante il periodo estivo ed ha notato una situazione molto critica, gli animali non avevano praticamente acqua a disposizione e da soli non avrebbero potuto fare nulla.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10150887260548635&set=a.10150886096253635&type=3&theater

Però, il lavoro di Patrick non si ferma qui, perché l’uomo va anche nelle scuole per sensibilizzare i bambini sull’importanza della conservazione dell’habitat della fauna selvatica.

Patrick afferma che gli animali si sono già abituati alla sua presenza e dice che in alcune occasioni sono lì ad aspettarlo.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10154802875238635&set=a.10150143207623635&type=3&theater

Nell’ultimo periodo, l’uomo ha avuto dei problemi di salute e per questo motivo non ha potuto aiutare gli animali, ma, per fortuna, ci hanno pensato alcuni suoi collaboratori.

Tuttavia, nonostante il periodo di fermo, l’uomo ha continuato a cercare risorse e, di recente, si è recato a Dubai per incontrare un’azienda disposta a donare delle macchine che sono in grado di ricavare acqua potabile dall’aria.

https://www.facebook.com/patrick.mwalua/posts/10156590981558635

Questa grande novità potrebbe essere d’aiuto per moltissime persone e animali e Patrick afferma che, con l’aiuto di queste macchine, l’Africa non sarà più la stessa.

Potrebbe interessarti Gli psicologi spiegano perché aiutare gli altri è il modo più veloce per trovare la felicità

Cosa ne pensi del grande lavoro di Patrick? Lasciaci un commento e salva il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggere la sua storia. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Potrebbe interessarti:

Non perderti:

Altri articoli