Non smettere mai di essere una brava persona per altre cattive persone che ti circondano

Non serve vendicarsi, le persone cattive si distruggono da sole. Come diceva il maestro dei maestri: “Lascia che i morti seppelliscano i loro morti”.

La sensazione di dolore che si crea dopo una delusione fa molto male e potrebbe generare confusione. Ma tu, rimani sempre buono, giusto ed equo, poiché questo è ciò che ti rende una persona unica e fantastica.

Non permettere che gli altri influenzino il tuo buon umore, le tue decisioni e di conseguenza la tua vita. Continua ad essere una brava persona, anche se gli altri non ti trattano bene, perché, dopotutto, la bontà che è invisibile agli occhi dona un grande valore al tuo cuore.

Non è necessario odiare, anche se all’inizio ti sentivi infelice, turbato, deluso, cerca di superare tutto questo, per non avvelenare il tuo cuore. Questo non ti deve far cambiare, rimani sempre gentile, anche se spesso ti rendi conto che il tuo modo di essere non viene considerato e ripagato nel giusto modo.

Controlla il tuo cuore, ovviamente la prima reazione è la rabbia, ma prova a perdonare chi ti ha fatto male. Questo ti aiuterà ad essere paziente anche nei momenti più difficili, perché sarà più semplice mantenere la calma. Solo così non arriverai ad odiare ed a provare risentimento e potrai quindi controllare il tuo cuore per essere paziente e non provare rabbia.

In fondo, non ha alcun senso rispondere al male con il male, provando dei cattivi sentimenti, otterremmo soltanto reazioni pesanti. Reagendo in questo modo, non faremmo altro che stare peggio con noi stessi. Soccombendo alla rabbia, otterremmo soltanto oscurità nel nostro cuore.

Potrebbe interessarti Umiltà… che la vita fa molti giri

Cosa ne pensi di questa riflessione? Lasciaci un commento e condividi il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano dirti la loro opinione. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Hai una storia da raccontarci? Scrivi a info@curiosandosimpara.com

23K Condivisioni

Cosa ne pensi?


Potrebbe interessarti:
<
>