Quest’uomo con paralisi cerebrale lavora come medico e lotta per i diritti dei disabili

Juan Manuel Collazos ha dovuto affrontare diverse avversità nel corso della propria vita. Alla nascita, ha sofferto di ipossia (assenza di ossigeno), la quale gli ha provocato una paralisi cerebrale.

Nonostante durante l’infanzia e l’adolescenza abbia sviluppato diverse difficoltà nel parlare e nel muovere i musoli di tutto il proprio corpo, le sue abilità cognitive sono sempre state a dir poco ammirevoli.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10158856106753452&set=t.534843451&type=3&theater

La sua condizione non è stata un ostacolo nel conseguimento della laurea. Per tutto il percorso di studi, è stato affiancato da un tutor che lo ha motivato e aiutato ad andare avanti.

Juan Manuel è nato nella città di Cali, in Colombia, il ragazzo non si è accontentato di conseguire un diploma superiore e per questo ha deciso di intraprendere la propria carriera universitaria in medicina generale. Dopodiché, una volta ottenuta la laurea, ha pensato di seguire un master di epidemiologia.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10158877075808452&set=t.534843451&type=3&theater

Il ragazzo, sul proprio account di Facebook scrive: “Avere una (dis)ABILITÀ, non ti impedisce di realizzare i tuoi sogni, di lottare contro i ‘non ce la puoi fare‘ che mi hanno detto molte volte lungo il corso della mia vita. Non è stato un percorso facile, però è stato pieno di Angeli che mi hanno fatto vedere che vale la pena sognare. Amen, appassionatevi per ognuno dei vostri sogni, visualizzateli e lottate per ottenerli! TUTTI NE SIAMO CAPACI

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10158886046813452&set=t.534843451&type=3&theater

Attualmente, nel proprio paese, è stato nominato per ricevere un premio di assistenza sociale per il lavoro svolto per migliorare le politiche pubbliche e i diritti delle persone con disabilità.

Mi dissero che non avrei mai potuto essere un medico, però, nella vita tutto è possibile“, ha affermato il giovane.

Contro ogni pronostico, è riuscito a raggiungere diversi obietttivi che si era prefissato, come ottenere un titolo professionale, frequentare un master e formare una propria famiglia.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10158879782948452&set=t.534843451&type=3&theater

Juan Manuel dovrebbe essere un esempio per tutti noi. Arrendersi di fronte alle difficoltà, non può fare altro che portarci sempre più lontani dalla strada che ci farà raggiungere serenità e felicità.

Potrebbe interessarti Il primo lido per malati gravi sulla riviera romagnola, dove la disabilità si annulla

Cosa ne pensi della grande tenacia di questo ragazzo? Lasciaci un commento e condividi il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggere la sua meravigliosa storia. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Se hai una storia da raccontare, scrivi a [email protected]

Potrebbe interessarti:
Back to top button