Una meravigliosa conquista: in Campania hanno vietato il circo con gli animali

Sono molte le persone amano assistere agli spettacoli circensi. Di fatto, si tratta di un’arte millenaria alla quale appartengono moltissime affascinanti discipline.

Tuttavia, ancora oggi è possibile assistere anche a degli spettacoli dove sono presenti gli animali e questa pratica è un argomento che da parecchio tempo scalda gli animi sia degli animalisti, che delle persone che amano gli animali.

Ma, finalmente, la regione Campania ha approvato una mozione che entrerà in vigore entro due anni e che vieterà l’uso degli animali negli spettacoli. La mozione era stata presentata dal consigliere Francesco Borrelli ed è stata approvata all’unanimità da tutto il consiglio regionale.

Borrelli ha affermato che si tratta di una grande giornata per chiunque abbia a cuore il benessere degli animali.

L’uomo ha specificato che: “L’ambiente e la vita del circo sono incompatibili con la natura degli animali. Vengono sottoposti a degli addestramenti e sono obbligati ad esibirsi durante gli spettacoli e questo comporta, nella maggior parte dei casi, una sofferenza per gli animali. Entro due anni, grazie a questa mozione, la regione si occuperà di ricollocare presso delle strutture adeguate tutti gli animali detenuti nei circhi“.

Si tratta di un grande passo avanti per il nostro paese e speriamo che tutte le regioni possano seguire al più presto l’esempio della Campania.

Potrebbe interessarti Un circo tedesco sostituisce gli animali con gli ologrammi, senza crudeltà

Cosa ne pensi di questa importante novità? Lasciaci un commento e condividi il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggere queste interessanti notizie. Seguici per altre notizie, storie e curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Se hai una storia da raccontare, scrivi a info@curiosandosimpara.com

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

5K Condivisioni

Cosa ne pensi?


Potrebbe interessarti:
<
>