A Roma hanno rubato i giocattoli di Elisa, una bimba malata di leucemia. Il suo papà ha lanciato un appello su Facebook

La piccola Elisa è una bimba di soli 5 anni, alla quale tre anni fa è stata diagnosticata la leucemia. Da allora, la vita di tutta la sua famiglia è completamente cambiata, poiché, dal Friuli, entrambi i suoi genitori si sono trasferiti a Roma, per poterle stare vicino durante le cure che riceve presso l’ospedale pediatrico Bambino Gesù.

Dopo la scoperta della malattia, i genitori di Elisa hanno iniziato a cercare un donatore di midollo che potesse salvare la loro piccolina. Il loro appello ha fatto letteralmente il giro d’Italia e sono state molte le persone che si sono mobilitate per poterla aiutare, tanto da riuscire a trovare un donatore compatibile.

Il trapianto è stato fatto a gennaio del 2018, tuttavia, la leucemia è ritornata, ma i genitori della piccola non si arrendono e continuano a combattere con coraggio questa dura battaglia, con la speranza di trovare un nuovo donatore.

Purtroppo, però, questa famiglia si è ritrovata ad affrontare un’ennesima delusione, poiché, la scorsa notte, degli ignoti hanno rotto il finestrino della loro automobile, la quale si trovava parcheggiata in Via Sabotino a Roma, ed hanno rubato i giocattoli della bimba che si trovavano al suo interno.

Inutile dire l’amarezza e la stretta al cuore che hanno provato questi genitori nel momento in cui hanno visto che i giocattoli della loro bimba erano spariti. Per questo, il papà ha deciso di lanciare un appello a queste persone sul profilo Facebook dedicato ad Elisa, nel quale chiede alle persone coinvolte che si mettano una mano sulla coscienza.

L’uomo afferma di aver scritto questo appello, non tanto per recuperare gli oggetti perduti e nemmeno per il valore materiale degli stessi, ma puramente per far sapere a queste persone che si trattava appunto di oggetti con un valore affettivo per la sua bambina che ogni giorno lotta tra la vita e la morte.

Di seguito il post:

Potrebbe interessarti Un anziano si scontra con un motociclista, lui si rialza e lo consola quando lo vede piangere disperato

Si tratta di un episodio che spezza il cuore, non trovi? Lasciaci un commento e condividi il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano dirti la loro opinione. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Se hai una storia da raccontare, scrivi a info@curiosandosimpara.com

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

4K Condivisioni

Cosa ne pensi?


Potrebbe interessarti:
<
>