Un canguro non può smettere di abbracciare i volontari che lo hanno salvato quando era un cucciolo. Cerca sempre di ringraziarli

Trascorriamo ogni giorno della nostra vita pensando alle cose di cui abbiamo bisogno e a come raggiungere i nostri obiettivi, ma, difficilmente, ci soffermiamo qualche istante per fare una cosa tanto semplice come ringraziare. Per alcuni, potrebbe sembrare un gesto di poca importanza, tuttavia, non esiste nulla di più emozionante che fare un favore a qualcuno e sentire la gratitudine da parte di questa persona nei nostri confronti, perché, semplicemente, riempie il cuore.

Di fatto, non solo noi umani siamo in grado di trasmettere questo tipo di sentimento, perché esistono degli animali che non hanno bisogno della parola per mostrarci tutto ciò che provano.

https://www.facebook.com/thekangaroosanctuary/photos/a.445887142146676/511464822255574/?type=3

Si tratta di esseri semplici e sinceri che sanno dimostrare tutto il loro amore senza risentimenti o secondi fini, proprio come questo adorabile canguro che non può smettere di ringraziare le persone che l’hanno salvato.

https://www.facebook.com/thekangaroosanctuary/videos/1092127130856004/?v=1092127130856004

Il canguro in questione è un esemplare femmina che è stata chiamata Queen Abi (Regina Abi) e che è stata salvata dopo che aveva perso la propria madre a soli cinque mesi di vita. Da allora, sono trascorsi circa 12 anni, ma Queen Abi non ha perso la propria abitudine e, ogni giorno, abbraccia i volontari presenti all’interno del Kangaroo Sanctuary che si trova ad Alice Springs, in Australia.

https://www.facebook.com/thekangaroosanctuary/photos/a.718561031545951/2457860004282703/?type=3&theater

Quando i piccoli di canguro perdono la propria madre, la loro sopravvivenza si trova ad alto rischio. Per questo, il lavoro che svolgono i volontari di questo rifugio è a dir poco encomiabile, poiché, non solo offrono cibo ed un luogo sicuro per i cuccioli, ma gli donano anche tutto l’affetto di cui hanno bisogno.

https://www.facebook.com/thekangaroosanctuary/photos/a.718561031545951/2484970338238336/?type=3&theater

Anni fa, Chris Brolga, il fondatore dell’organizzazione no profit, ha voluto creare il santuario perché il centro di assistenza per la fauna più vicino si trovava a 1500 chilometri di distanza.

https://www.facebook.com/thekangaroosanctuary/photos/a.718561031545951/2447915808610456/?type=3&theater

Fortunatamente, The Kangaroo Sanctuary Alice Springs si trova in una zona che non è stata colpita dagli incendi e, per questo, sulla pagina Facebook ringraziano tutti gli utenti preoccupati che chiedono loro di poterli aiutare e li rimandano ad altre organizzazioni no profit che in questo momento hanno realmente bisogno di molto sostegno.

https://www.facebook.com/thekangaroosanctuary/photos/a.718561031545951/2595225730546129/?type=3&theater

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Cosa ne pensi della dolcissima Queen Abi che ogni giorno abbraccia i propri amici umani? Lasciaci un commento e condividi il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano conoscere la sua bella storia. Seguici per altre notizie, storie e curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Se hai una storia da raccontare, scrivi a [email protected]

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

Potrebbe interessarti:
Back to top button