Questo orango del Borneo ha cercato di salvare la vita di un uomo pensando che fosse caduto in un fiume pieno di serpenti

L’orango del Borneo ha offerto la propria mano all’uomo che stava rimuovendo i serpenti da un fiume, un lavoro che viene svolto per salvaguardare la vita delle specie di scimmie che sono in via di estinzione.

La natura e tutti gli esseri che ne fanno parte non smettono mai di stupirci e anche questo incontro avvenuto tra un uomo e un orango del Borneo è riuscito a sorprendere moltissime persone in tutto il mondo.

Anil Prabhakar è un fotografo indonesiano, il quale è riuscito a catturare un momento molto commovente mentre stava facendo un’escursione con degli amici all’interno di una foresta protetta, la quale viene gestita dalla Borneo Orangutan Survival Foundation.

L’orango del Borneo (Pongo pygmaeus) che vive queste zone è considerato in pericolo critico di estinzione e un antropologo della Harvard University ha stimato che nel giro di 10 o 20 anni, se non verranno presi dei seri provvedimenti a riguardo, questi animali potrebbero scomparire per sempre. Per questo ne è stata vietata la caccia, tuttavia, non mancano i problemi che possono contribuire alla loro estinzione come, per esempio, gli incendi boschivi e la perdita di habitat naturale.

Anche i serpenti velenosi sono dei predatori e possono essere un grosso pericolo per queste scimmie, anzi, un geologo indiano ha dichiarato durante un’intervista che si potrebbe addirittura affermare che questi rettili siano il più grande nemico dell’orango del Borneo.

Questo è il motivo per cui una delle guardie che si trovava insieme ad Anil e ai suoi amici è entrata nel fiume fangoso. Ma, solo dopo pochi minuti che l’uomo si trovava immerso nell’acqua fino alla vita, sulla riva si è avvicinato un orango che, dopo averlo osservato per alcuni istanti, gli ha teso la mano come per volerlo aiutare ad uscire dalle acque infestate dai serpenti.

Anil ha raccontato che: “Ho visto un orango avvicinarsi all’uomo per poi offrirgli la sua mano. Per la guardia era difficile muoversi nel fango e sembrava propria che l’animale gli stesse dicendo che avrebbe potuto aiutarlo“.

https://www.instagram.com/p/B7phq1TFUyT/

Tuttavia, la guardia non ha accettato l’aiuto dell’orango e piano piano si è arrampicata per uscire da sola dal fiume. Quando Anil gli ha chiesto il motivo per cui si è allontanato, l’uomo ha risposto che si tratta sempre di animali selvatici e che è impossibile conoscere con certezza le loro reazioni.

Il tutto è durato solo pochi minuti, ma questo bravo fotografo si ritiene molto fortunato per aver avuto l’opportunità di assistere a questa meravigliosa scena.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Non trovi che sia un gesto dolcissimo? Lasciaci un commento e condividi il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano vedere queste bellissime immagini. Seguici per altre notizie, storie e curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI


Back to top button