Codogno: “Siete una cittadinanza da cui prendere esempio”, le parole di ringraziamento di uno dei poliziotti

In questi giorni di grande apprensione, a tutti noi viene richiesto di fare alcuni sacrifici per il bene comune, e, come il personale sanitario, anche le forze dell’ordine stanno lavorando instancabilmente e stanno facendo tutto il possibile per far rispettare le regole.

La prima area in Italia colpita dal coronavirus è stata la zona di Codogno e, dopo che sono state emesse le varie ordinanze per il contenimento della propagazione del virus, sono stati impiegati numerosi poliziotti e carabinieri per sorvegliarla.

Fino a ieri, tra questi, anche Angelo Mollica era in servizio per il controllo dei varchi ed oggi è rientrato nella sua zona di origine, ma, prima di poter riabbracciare la propria famiglia, dovrà affrontare almeno 15 giorni di quarantena. Tuttavia, sul gruppo Facebook “Non sei mai stato a Codogno?“, l’uomo ha voluto scrivere un messaggio di ringraziamento nei confronti dei cittadini di Codogno e a tutta la provincia di Lodi.

Per farlo, ha usato delle bellissime parole che in poche ore hanno saputo toccare il cuore di molti codognesi. Angelo ha scritto che, grazie a questa esperienza, ha avuto la possibilità di conoscere una popolazione piena di dignità e di educazione, la quale non si è mai lamentata e non ha mai perso la calma, nemmeno dopo lunghe ore di attesa.

L’uomo afferma di essere orgoglioso di essere stato al loro servizio e di aver potuto dare il suo contributo in un momento così difficile ad una popolazione che dovrebbe essere presa d’esempio da tutta Italia.

Di seguito il post:

Grazie Angelo per il tuo lavoro e per i tuoi sacrifici.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Cosa ne pensi delle sue parole? Lasciaci un commento e condividi il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggerle. Seguici per altre notizie, storie e curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

8K Condivisioni

Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>
Close

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.