Il nonno batte miracolosamente il coronavirus per il suo 107° compleanno

Rudolph Heider, per gli amici Rudi, è un uomo di 107 anni che è sopravvissuto all’influenza spagnola, alla Grande depressione del 1929 e alla Seconda Guerra Mondiale che, ora, è riuscito anche a battere una nuova grande sfida contro il nuovo coronavirus, giusto in tempo per feteggiare il suo 107° compleanno.

Il trisavolo che vive in una casa di cura che si trova a Chesterfield, nel Missouri, Stati Uniti, ha combattuto per settimane contro il virus e martedì scorso, proprio nel giorno del suo 107° compleanno, la sua famiglia ha ricevuto la meravigliosa notizia. Rudi, dopo aver trascorso ben due settimane senza alcun sintomo è stato autorizzato ad uscire dall’isolamento.

Matthew Heider, uno dei nipoti dell’uomo, insieme alla moglie Janet, hanno pregato per settimane sperando nella sua ripresa, pur sapendo che le probabilità che potesse guarire fossero molto limitate.

Janet ha raccontato di essere letteralmente scoppiata in lacrime per la gioia quando è stata contattata dalla casa di cura ed ha aggiunto che: “Stava combattendo contro una febbre altissima da settimane e diceva di voler morire“.

Tuttavia, Rudi, proprio come ha affrontato le altre dure sfide che la vita gli ha imposto, è riuscito ad avere la meglio anche questa volta. Per questo motivo, la sua famiglia ha voluto raccontare la sua storia, nella speranza che possa essere un’ispirazione per continuare a combattere per tutte le altre persone che si stanno ritrovando ad affrontare questo nemico invisibile.

Nonostante i nipoti non abbiano ancora potuto andare a trovarlo, gli sono molto vicini e continuano a tenergli compagnia attraverso delle videochiamate.

Attualmente, Rudi è l’uomo più anziano al mondo che è riuscito a vincere la sfida contro il covid-19. Tuttavia, nelle scorse settimane, oltre a lui altri tre ultracentenari ce l’hanno fatta e si tratta di Angelina Friedman di 101 anni che vive a New York, negli Stati Uniti, Connie Titchen di 106 anni che vive a Birmingham, in Inghilterra, e la nostra connazionale Ada Zanusso di 104 anni che vive a Biella.

Un ringraziamento speciale va a tutte queste persone che con la loro forza e con la loro tenacia hanno saputo donarci un po’ di speranza per il futuro.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Non trovi anche tu che si tratti di una notizia meravigliosa? Condividi il contenuto con i tuoi amici così che anche loro possano leggerla. Seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

14K Condivisioni

Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>
Close

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.