“Io resto in corsia, tu resta a casa”. I nostri eroi hanno bisogno del nostro aiuto

Per favore, state a casa“. Si tratta di una richiesta che in questi ultimi giorni ci è stata fatta in ogni salsa, poiché l’unico modo per frenare il contagio da coronavirus è quello di evitare di stare a contatto con altre persone per impedirne una rapida propagazione.

Tuttavia, da nord a sud dell’Italia arrivano notizie nelle quali i protagonisti sono persone che, incuranti del pericolo per se stesse e per gli altri, hanno continuato e continuano a comportarsi come se nulla fosse. Per questo, gli appelli che ci chiedono di astenerci dall’uscire di casa sono stati fatti sia da chi ci governa, ma anche da chi in questi giorni consideriamo come dei veri e propri eroi.

Medici, infermieri, farmacisti, volontari e tutte le persone che in queste ore stanno combattendo in prima linea questa dura battaglia, hanno utilizzato i social per raccontare le proprie esperienze, di modo da sensibilizzare tutti i cittadini.

Proprio come sta facendo il Policlino di Bari, il quale ha lanciato una campagna social per far capire a tutti che, in un momento come questo, ognuno di noi deve fare il proprio dovere.

Io resto in corsia, tu resta a casa

Sull’account Instagram del policlinico di Bari si possono già trovare numerose fotografie di medici e infermieri che, in abiti da lavoro, mostrano un cartello sul quale c’è scritto: #IORESTOINCORSIA #TURESTAACASA.

Cerchiamo tutti di attenerci a queste richieste fatte da quegli eroi che, instancabilmente, stanno affrontando tutto questo con professionalità e determinazione.

Grazie di cuore a tutti voi.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Cosa ne pensi del loro appello? Lasciaci un commento e condividi il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggere queste informazioni. Seguici per altre notizie, storie e curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

29K Condivisioni

Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>
Close

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.