A Bergamo un fruttivendolo egiziano regala frutta e verdura a chiunque ne abbia bisogno

In questi giorni sono molti i messaggi di solidarietà che si possono leggere sui social e tra questi ce n’è uno in particolare che sta toccando i cuori di moltissime persone. Quella di Bergamo è una delle province più colpite da questa emergenza sanitaria, ma i suoi abitanti stanno mostrando tutta la loro forza, il loro coraggio e la loro generosità.

https://www.facebook.com/287723915077109/photos/a.296059987576835/531182600731238/?type=3&theater

Sameh Ayad è un uomo egiziano di 34 anni che nel 2010 è arrivato in Italia in cerca di una vita migliore. Una volta stabilitosi a Canonica d’Adda, un comune in provincia di Bergamo, ha iniziato a lavorare come pizzaiolo, dopodiché ha trovato un impiego presso un fruttivendolo della zona e, una volta imparato il mestiere, ha deciso di aprire un’attività tutta sua.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=3298879483477853&set=pcb.3298879606811174&type=3&theater

Tuttavia, in questo momento così difficile per tutti, Sameh non ha dimenticato l’accoglienza che gli ha riservato il popolo italiano e, in particolare, i bergamaschi e, per questo, ha deciso di ricambiare dando il suo sostegno e il suo contributo ai propri concittadini.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=3298879340144534&set=pcb.3298879606811174&type=3&theater

Da alcuni giorni a questa parte, all’esterno del negozio di questo ragazzo c’è un tavolo pieno di frutta e verdura destinata a chiunque ne abbia bisogno. Sul cartello c’è scritto: “10 anni fa mi avete accolto… Ora voglio dirvi grazie! Andrà tutto bene. Se avete bisogno prendete GRATIS la frutta e la verdura che trovate su questo tavolo“.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=3298879196811215&set=pcb.3298879606811174&type=3&theater

Mele, zucchine, ananas, arance, pomodori e melanzane riempiono con i loro colori le tristi giornate che stanno vivendo tutte le persone della zona, le quali hanno accolto con gioia il gesto di questo bravo fruttivendolo.

Grazie di cuore Sameh!

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Non trovi che sia un gesto meraviglioso? Lasciaci un commento e condividi il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggere queste belle notizie. Seguici per altre notizie, storie e curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

Back to top button