L’immagine del paziente con coronavirus che ha fatto il giro del mondo

L’uomo protagonista dell’immagine ha 61 anni e si chiama Isidre Correa, quando gli operatori sanitari gli hanno proposto di andare a vedere il mare erano più di 50 giorni che si trovava ricoverato nel reparto di terapia intensiva.

Un letto d’ospedale di fronte alla spiaggia Somorrostro, che si trova proprio alle spalle dell’Hospital del Mar di Barcellona, è quello che ritrae la foto che in questi ultimi giorni sta letteralmente facendo il giro del mondo.

https://www.facebook.com/387Salta.com.ar/photos/a.751700428516558/1270912719928657/?type=3

Isidre, che soffre di diabete, un paio di mesi fa ha contratto il nuovo coronavirus e questo l’ha portato a trascorrere tutto questo tempo in una stanza di terapia intensiva dell’ospedale spagnolo.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=2636440976615500&set=a.1651213138471627&type=3&theater

Da qualche tempo, i professionisti del nosocomio approfittano della vicinanza della spiaggia per portarvi alcuni pazienti, tuttavia, prima di farlo, hanno un quadro ben preciso delle loro condizioni di salute e chiedono il consenso ai familiari e ai diretti interessati.

https://www.facebook.com/387Salta.com.ar/photos/a.751700428516558/1270912869928642/?type=3

Isidre e la sua famiglia non hanno avuto dubbi sul dare il via libera alla breve “gita in spiaggia” che gli ha permesso di contemplare, anche se solo per alcuni minuti, uno splendido panorama.

https://www.facebook.com/corrieredellasera/photos/a.284654007529/10158330542397530/?type=3

Durante un’intervista, il dottor Joan Ramon Masclans, capo reparto di terapia intensiva dell’Hospital del Mar, ha spiegato che per Isidre il decorso della malattia è stato molto grave e complesso, per questo motivo, è importante che la persona possa ricevere più calore possibile dai gesti umani, come per esempio la gita in spiaggia. Si tratta di piccoli dettagli che fanno bene sia ai pazienti che agli operatori sanitari stessi.

In questi giorni Isidre verrà trasferito in un altro reparto e dipendentemente dall’evoluzione della malattia, a breve, potrà essere dimesso.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Cosa ne pensi dell’iniziativa di questo ospedale? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

Potrebbe interessarti:
Back to top button