L’eroico salvataggio di alcuni cavalli intrappolati nella neve (video)

Un giovane di nome Felix Castillo che vive nel villaggio di Varvarco, nella provincia di Neuquén, in Argentina, nei giorni scorsi è stato il protagonista di un eroico salvataggio. Alcuni cavalli erano rimasti intrappolati nella neve nel mezzo della cordigliera di Neuquén e il ragazzo è riuscito a portarli in salvo. L’intera avventura è stata filmata e pubblicata sulla piattaforma di Facebook.

Felix è un allevatore di 26 anni che da quando ha 11 anni si occupa dei propri animali insieme alla propria famiglia. L’inverno in queste zone dell’Argentina è molto freddo e quando nevica le condizioni di vita e di lavoro si complicano estremamente. Felix ha raccontato di aver condiviso ciò che è accaduto per mostrare ′′gli sforzi che facciamo noi allevatori del nord di Neuquén quando nevica“. Inoltre, ha ringraziato chiunque abbia condiviso il suo post affinché tutti conoscano ′′i sacrifici e le meraviglie della vita di campagna“.

Posted by Felix Castillo on Wednesday, 8 July 2020

Felix, insieme ad Alejandro, Antonio ed Eugenio, (lo zio, il nipote e un amico), hanno percorso 9 chilometri in salita per la montagna ricoperta di neve per raggiungere i cavalli. I ragazzi non indossavano molti indumenti, poiché sapevano che questi ultimi li avrebbero ostacolati nei movimenti in queste estreme condizioni.

Durante un’intervista ad un giornale locale il ragazzo ha spiegato che: “Il percorso più pulito era quando la neve arrivava alle ginocchia, ma ci sono stati dei punti in cui ci arrivava persino al petto. Inoltre, la cosa peggiore era il ‘vento bianco’ che ci spingeva indietro e che ad ogni raffica sembrava di ricevere uno schiaffo“.

Posted by Felix Castillo on Wednesday, 8 July 2020

Per ben tre volte, Felix e i suoi compagni di avventura hanno cercato invano di farsi seguire dai cavalli, ma alla fine sono riusciti ad intraprendere tutti insieme la strada del ritorno. Di fatto, solo chi conosce perfettamente questi paesaggi può riuscire a percorrerli nonostante i sentieri completamente ricoperti di un manto bianco.

Per scendere, i ragazzi hanno fatto strada ai cavalli togliendo di mezzo la neve accumulata, affinché potessero riuscire ad avanzare, tuttavia, lo sforzo era talmente grande che spesso sono stati colpiti da crampi, però non si sono mai fermati, poiché sapevano che sarebbe stata una scelta che avrebbe potuto portarli alla morte.

Posted by Felix Castillo on Wednesday, 8 July 2020

Per questo motivo, non si sono fermati nemmeno quando si sono ritrovati a dover percorerre un ruscello per quattro chilometri, perchè, nonostante l’acqua gelida, la discesa attraverso il suo letto sarebbe stata meno impegnativa per tutti.

Verso le 23 sono riusciti a fare ritorno a casa, proprio nel momento in cui una squadra di soccorritori avvisati dalla loro famiglia stava per uscire per andare a cercarli. Felix ha affermato di aver avuto paura, soprattutto quando hanno dovuto percorrere il ruscello, ma, per fortuna, sono tornati tutti quanti sani e salvi.

Una de tantas topada qe nos toca en la lucha de campo pero feliz de mostrar estás imagenes para la gente qe no a visto…

Posted by Felix Castillo on Wednesday, 8 July 2020

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Cosa ne pensi della loro avventura? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

Scegli il regalo perfetto:
Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.