Una donna ha adottato un gatto che viveva in un rifugio e che veniva ignorato a causa del suo aspetto

Purtroppo nel mondo esistono un sacco di cani e gatti che vivono per strada abbandonati a se stessi, in alcuni casi vengono portati nei rifugi per animali e, se sono fortunati, vengono adottati ed hanno finalmente la possibilità di vivere con un tetto sopra la testa in una famiglia amorevole.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Bean – the olive burglar (@bebbybeansprout)

Di fatto, non tutte le creature che finiscono nei rifugi vengono prese in considerazione dalle persone che sono in cerca di un animale domestico, poiché, se sono anziane, malate, o se il loro aspetto non soddisfa determinati standard, le loro possibilità di trovare una famiglia scendono praticamente a zero. Ma, nonostante questo, siamo tutti consapevoli che la bellezza è negli occhi di chi guarda, proprio come ha dimostrato una donna tedesca di nome Francisca Franken, la quale nel vedere una gattina che si trovava in un rifugio ha subito deciso di adottarla.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Bean – the olive burglar (@bebbybeansprout)

Fino a qualche tempo fa Francisca viveva insieme ai suoi genitori e al suo gatto Joker, tuttavia, quando dovette trasferirsi per lavoro in un piccolo appartamento non volle portare con sè il proprio micione, poiché sapeva che avrebbe vissuto meglio nella casa di campagna con i suoi. La donna sentiva come se nella propria vita mancasse qualcosa, così cercò una casa più grande con un balcone con la speranza di poter adottare al più presto un gatto.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Bean – the olive burglar (@bebbybeansprout)

Una sera, mentre stava guardando sul sito web di un rifugio le foto dei gatti disponibili all’adozione, non potè fare a meno di notare una dolcissima gattina di nome Bean. Al principio, osservando l’immagine, sorrise per via del suo musetto buffo e, subito dopo, inviò un’email con tutte le informazioni che erano richieste per poterla conoscere e adottare.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Bean – the olive burglar (@bebbybeansprout)

Durante un’intervista disse che quella notte non riuscì a dormire per l’agitazione poiché temeva che qualcosa potesse andare storto, ma, la mattina successiva, ricevette una chiamata da una signora del rifugio che le chiedeva se Bean fosse effettivamente la gatta che avrebbe voluto adottare e se, per caso, non si fosse sbagliata a cliccare sul pulsante.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Bean – the olive burglar (@bebbybeansprout)

In seguito Francisca scoprì il motivo di quella strana domanda; in quel momento la piccola Bean era presente sul sito da oltre un mese ed era ospite del rifugio da circa un anno, ma nessuno si era mai interessato a lei a causa del suo aspetto, perché le persone pensavano che fosse “brutta e scontrosa”. Al solo pensiero che nessuno volesse amare quell’adorabile gattina, Francisca prese subito un appuntamento con il rifugio per poterla andare a trovare e, con sua grande sorpresa, le diedero subito il permesso di portarla a casa con sè.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Bean – the olive burglar (@bebbybeansprout)

Durante un’intervista la donna ha raccontato che: “L’ho portata a casa con me e lei si è subito messa sul divano e ha dormito per diverse ore, come se non si fosse mai riposata prima. Solo dopo ha iniziato ad esplorare. Ha trascorso la prima notte a letto con me e da allora lo fa sempre“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Bean – the olive burglar (@bebbybeansprout)

In seguito ha continuato dicendo: “All’inizio era un po’ troppo attaccata a me. Non mi lasciava nemmeno per un secondo. Probabilmente pensava che se non fosse stata abbastanza coccolosa l’avrei riportata al rifugio o qualcosa del genere. Ma, per fortuna, presto si è resa conto che poteva essere se stessa ed allora ha cominciato a mostrare la sua personalità da vera diva“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Bean – the olive burglar (@bebbybeansprout)

Per fortuna Francisca è riuscita a cambiare il destino della piccola Bean e ora che sono già trascorsi alcuni mesi si trova completamente a suo agio nella sua amorevole e nuova casa.

Per vedere altre foto di Bean puoi seguire l’account Instagram bebbybeansprout.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Cosa ne pensi del grande gesto di Francisca? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

0 Condivisioni

Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.