Un cucciolo di rinoceronte ferito si addormenta sulle gambe delle persone che lo hanno salvato

Non solo i cani e i gatti subiscono maltrattamenti e vengono abbandonati al loro destino, di fatto, ci sono tanti altri animali di diverse specie con alle spalle storie meno conosciute che hanno bisogno di aiuto e di cure mediche urgenti. Proprio come nel caso di Kolisi, un cucciolo di rinoceronte ferito che, nel dicembre del 2019, è stato salvato e portato presso il The Rhino Orphanage, un’organizzazione no profit che si dedica alla cura ed al benessere dei cuccioli di rinoceronte rimasti orfani.

Quando è arrivato presso il santuario, il piccolo presentava diverse ferite sul corpo e sulle orecchie, inoltre aveva una frattura ed altre lesioni ad una delle zampe posteriori, ma, per fortuna, delle persone dal cuore nobile e generoso sono arrivate in tempo ed hanno potuto aiutarlo.

Fin dal principio, il piccolo ha ricevuto tutte le attenzioni mediche necessarie affinché potesse guarire e, vista la sua rapida ripresa e la sua voglia di vivere, decisero di chiamarlo Kolisi, in onore dell’umile rugbista sudafricano Siya Kolisi, il quale, nonostante le difficoltà che ha dovuto affrontare nella propria vita, è riuscito ad emergere e ad avere il meritato successo.

Sebbene all’inizio il piccolo Kolisi fosse un po’ diffidente nei confronti degli operatori del centro, nel giro di breve tempo iniziò a fidarsi sempre di più, al punto di accoccolarsi sulle loro gambe e, seppur con qualche difficoltà, dopo alcuni mesi le sue ferite guarirono e il cucciolo iniziò ad essere sempre più allegro.

Ora, a distanza di un paio d’anni, Kolisi si trova ancora presso il santuario, poiché lo svezzamento nei cuccioli della sua specie avviene intorno ai due anni e mezzo e, per questo, malgrado le sue dimensioni, ha ancora bisogno di essere allattato. Un giorno, quando sarà pronto per poter provvedere a se stesso, verrà restituito al proprio habitat naturale e potrà vivere la vita che merita.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Cosa ne pensi del lavoro di queste meravigliose persone? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

0 Condivisioni

Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.