Da giovane non aveva potuto indossare l’abito da sposa dei suoi sogni a causa del razzismo; ora a 94 anni lo ha fatto

Negli anni ’50 la vita per le persone di colore che vivevano in Alabama, negli Stati Uniti, non era per niente facile, poiché esistevano delle leggi che proibivano loro di fare diversi tipi di cose. Per esempio, non potevano salire sui mezzi pubblici insieme ai “bianchi”, non potevano entrare nei ristoranti dove venivano serviti i “bianchi”, non potevano giocare a giochi come la dama e, inoltre, non potevano provare o acquistare abiti negli atelier.

Facebook/Angela J D Strozier

Martha Trucker è una donna di 94 anni che vive da sempre nella città di Birmingham, nello stato dell’Alabama, e che si sposò con il proprio marito nel 1952 con una breve e semplice cerimonia nella sala del pastore. Tuttavia, afferma che da sempre, ogni volta che ripensa a quel giorno, si intristisce per non aver avuto la possibilità di celebrare un evento tanto importante con degli abiti tradizionali.

Facebook/Angela J D Strozier

Un giorno, mentre Martha stava guardando insieme alla propria nipote, Angela Stroizer, il famoso film del 1988 interpretato da Eddie Murphy “Il principe cerca moglie“, durante la scena del matrimonio si voltò verso la donna e disse: “Ho sempre desiderato indossare un abito da sposa. Ho aspettato molto tempo da quando mi sono sposata“. Così, Angela, che da sempre aveva sentito i suoi nonni raccontare dei numerosi episodi di razzismo che dovettero subire, decise di fare una sorpresa alla sua adorata nonna prendendo un appuntamento presso un rinomato negozio della propria zona specializzato in abiti da sposa.

Facebook/Angela J D Strozier

Lo scorso 3 luglio alle 13:30, dopo aver preso un appuntamento con una truccatrice che ha truccato la splendida Martha, Angela l’ha portata presso l’atelier e, proprio come una giovane sposa, è stata affiancata ad una delle stiliste che nel sentire la sua storia non ha potuto fare a meno di emozionarsi e commuoversi. Per questo, nonostante fosse consapevole che quell’appuntamento non le avrebbe portato nessuna vendita, ha comunque deciso di dedicare tutto il tempo necessario affinché Martha potesse realizzare il suo sogno.

Facebook/Angela J D Strozier

In seguito, una volta trovato l’abito perfetto per lei, la novantaquattrenne lo ha indossato e, in quel momento, tutte le clienti e le commesse che si trovavano all’interno del negozio si sono fermate per ammirarla. Durante un’intervista Martha, che ha una famiglia molto numerosa composta da quattro figli, undici nipoti e 18 pronipoti ma che ha perso il proprio marito nel 1975, ha affermato che: “Mi sono sentita come una vera sposa. Mi sarebbe piaciuto avere questo vestito quando mi sono sposata e vorrei che lui mi potesse vedere“.

Facebook

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Non la trovi stupenda? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Stai cercando l’idea regalo perfetta? Scopri il negozio di Curiosando si impara con centinaia di prodotti e gadget. DAI UN’OCCHIATA QUI

Scegli il regalo perfetto:
Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.