Ha 85 anni e viaggia per il mondo con lo zaino in spalla: “Una volta che spieghi le ali è difficile ritornare a chiuderle”

Nel mondo esistono tante persone che sono riuscite a dimostrare a tutti quanti che non è mai troppo tardi per aprire quel cassetto in cui sono stati rinchiusi sogni e desideri ed iniziare a realizzarli. Una di queste persone è sicuramente Cándida García Santos, per gli amici Kandy, una donna spagnola che, circa 20 anni fa, all’età di 66 anni ha iniziato a girare il mondo e non si è più fermata.

Il suo desiderio di visitare ogni angolo del pianeta è nato in lei quando, appena ventenne, si occupava dell’amministrazione del campeggio gestito dai propri genitori. Nel corso degli anni la donna si laureò in giurisprudenza e aprì un proprio studio legale nel quale lavorò fino a quando andò finalmente in pensione.

YouTube/Mochileros TV

Una volta ottenuta la tanto agognata “libertà”, la prima cosa che decise di fare fu quella di partire per il suo primo vero importante viaggio in giro per il mondo. Così, con lo ziano in spalla, volò in ‘Argentina, per poi proseguire per gli Stati Uniti, la Nuova Zelanda e l’Australia, continuando verso Hong Kong, Vietnam, Cambogia, Thailandia, Nepal ed India.

Ritornò in terra spagnola solamente 9 mesi dopo, fisicamente esausta, ma con lo spirito ed il cuore pieni di esperienze meravigliose e convinta del fatto che: “Una volta che spieghi le ali è difficile ritornare a chiuderle“. Per questo, da allora, non volle più tornare alla propria vecchia vita e, ancora oggi, continua a viaggiare per poter visitare sempre più posti nuovi.

YouTube/Mochileros TV

Mediamente, programma sei viaggi all’anno che durano tra i 15 ed i 30 gioni. Di fatto, nonostante la sua età, questa bella signora non alloggia in comodi hotel o in particolari appartamenti come si potrebbe pensare, ma in ogni suo viaggio si affida agli ostelli, i quali sono molto meno costosi degli alberghi e, soprattutto, permettono di conoscere altri viaggiatori e, perché no, di trovare nuovi amici.

Attualmente, i capelli della donna sono del loro colore bianco naturale, ma, fino a qualche tempo fa, Kandy si distingueva per la sua chioma color rosso fuoco. Inoltre, in più di un’occasione ha raccontato che durante i suoi viaggi cerca di portarsi meno cose possibili, basti pensare che un giorno, stanca di perdere sempre nuovi orecchini, decise di tauarsi i lobi delle orecchie per averli sempre al loro posto.

YouTube/Mochileros TV

Kandy afferma che se avesse potuto sapere prima tutto quello che ha imparato durante le sue avventure, probabilmente, non avrebbe mai voluto essere un avvocato, ma spera che con la sua esperienza possa far capire a tutti che i viaggi non sono solamente per i giovani, al contrario, sono per chiunque voglia ampliare i propri orizzonti.

Tutti quelli che hanno avuto la fortuna di scambiare quattro chiacchiere con lei in qualche luogo del pianeta, la conoscono con il nome di Abuelita mochilera, nonnina con lo zaino in spalla in spagnolo. Ma non solo, perché con questo pseudonimo è pittosto nosta anche sui social, dove condivide foto e video di ogni suo viaggio e dove si presenta con il suo motto personale: “Preferisco stancarmi piuttosto che arrugginire“.

YouTube/Mochileros TV

Per vedere altri video e foto di questa signora puoi seguire l’account Instagram Abuelita Mochilera.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Cosa ne pensi di questa nonnina viaggiatrice? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Back to top button