Un mendicante chiede aiuto alla Polizia e quello che accade è davvero commovente

New York è una delle città più grandi del modo. Un luogo dove milioni di persone corrono e lottano contro il tempo: ci sono appuntamenti da rispettare, impegni da onorare e mezzi pubblici da prendere al volo.

Un posto dove tutti sono persi nelle loro faccende e gli uomini rischiano di perdere ciò che li contraddistingue dagli altri esseri viventi: l’umanità. Non nel senso più stretto dell’etimologia del termine, ma in quanto concetto che racchiude sentimenti nobili tra cui la solidarietà.

Quella sensazione che diventa necessità di aiutare gli altri quando ci si accorge di avere privilegi che si considerano scontati, ma che altri non hanno.

Il calore di una casa, ad esempio, è un qualcosa che i “senzatetto” non conoscono. Loro devono combattere non solo contro il freddo, ma anche con la fame e spesso non possono neanche avere la possibilità di fare una doccia calda.

Ed era esattamente l’esigenza che aveva Bobby, uno tra i tanti poveri della Grande Mela che ogni giorno lotta per vivere come può. Il poliziotto protagonista di questa vicenda, Aaron Page, non credeva alle sue orecchie quando si è trovato davanti un mendicante che non chiedeva né denaro, né cibo, ma di potersi lavare e di tagliare i capelli.

Aaron, profondamente toccato dalle condizioni in cui versava l’uomo, decise di portarlo con sé alla stazione di polizia. Lì, con il contributo dei suoi colleghi, ha permesso all’uomo di rendersi protagonista di un’autentica metamorfosi.

In poco tempo, armati di macchinetta, gli agenti lo hanno tosato a dovere, gli hanno consentito di fare una doccia e gli hanno portato dei vestiti puliti.

Un gesto di solidarietà arrivato dal profondo dell’animo del poliziotto, che non rientrava di certo nei doveri di chi dovrebbe preoccuparsi di tutelare unicamente l’ordine pubblico.

Un esempio che, però, va condiviso e diffuso per far si che attenzioni di questo tipo verso chi è più sfortunato di noi possano godere della nostra solidarietà.  Soprattutto in città dove, a volte, risulta persino difficile preoccuparsi dei propri familiari.

Un fatto comunque non isolato dato che, ad esempio, poco tempo fa vi avevamo raccontato di quanto era avvenuto sulla metropolitana di Chicago, quando un senzatetto venne aiutato da un ragazzo ricco a patire meno il freddo con un gesto che nessuno si sarebbe aspettato.

Ecco il risultato finale:

Di seguito il video attraverso cui è stata immortalata la metamorofosi di Bob:

Cosa ne pensi del gesto di questo generoso poliziotto e dei suoi colleghi? Lasciaci un commento e non dimenticare di condividere questa bella storia con i tuoi amici.

Seguici per altre curiosità sulla pagina Facebook Curiosando si impara.

Condivisioni 164

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *