I meravigliosi tetti verdi delle case islandesi. Si chiamano Turf house e sono patrimonio dell’UNESCO

Il tappeto di torba viene utilizzano come materiale per la costruzione di edifici da migliaia di anni, si tratta di una tradizione che proviene dalle culture di tutto il nord Europa e delle regioni artiche.

https://www.facebook.com/PiFiZone/photos/a.994298480589820/1234958363190496/?type=3&theater

In Islanda, queste abitazioni avvolte dal verde si fondono nel paesaggio naturale. La tradizione è apparsa per la prima volta con l’arrivo dei coloni norvegesi e britannici durante il periodo dal IX all’XI secolo, all’apice dell’età vichinga in Europa.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10219763899556657&set=a.1089261720455&type=3&theater

In queste terre, i coloni si ritrovarono in un ambiente molto diverso da quello a cui erano abituati, il legname era scarso e si rigenerava molto più lentamente. Per questo motivo, decisero di creare i propri rifugi utilizzando la torba che era molto resistente, rinnovabile e soprattutto disponibile.

Potrebbe interessarti Le Tiny House sono le case del futuro. 250 euro per 7 anni e senza nessun mutuo

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10219763875396053&set=a.1089261720455&type=3&theater

Il tappeto erboso viene letteralmente posato su una struttura di legno e forma parte delle pareti interne che mantengono la casa isolata dai climi rigidi del nord.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10219763900636684&set=a.1089261720455&type=3&theater

Con il passare del tempo, la vegetazione sottostante muore e viene ricoperta da nuove erbe, le quali donano alla struttuta più stabilità.

https://www.facebook.com/Terreuviea/photos/a.2038600252917484/2038601496250693/?type=3&theater

Dipendentemente dal clima e dall’umidità, questi manti erbosi possono essere sostituiti con una frequenza di 20 anni, ma in alcune regioni potrebbero arrivare a resistere fino a 70 anni.

https://www.facebook.com/1645154675810557/photos/a.1645898339069524/1807331966259493/?type=3&theater

A causa delle proprietà biodegradabili del manto erboso e delle variazioni climatiche che possono portare all’erosione, per via del vento e della pioggia, è difficile individuare le origini precise di questa tecnica.

https://www.facebook.com/whatsoniceland/photos/a.328652583950522/817884395027336/?type=3&theater

Tuttavia, nel corso dei secoli si sono trovate prove di costruzioni simili in Norvegia, Scozia, Irlanda, Groenlandia, Isole Faroe e nelle grandi pianure degli Stati Uniti.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=1934890100097295&set=a.1876148155971490&type=3&theater

Fino alla fine del XIX secolo, il 50% delle abitazioni islandesi era parzialmente costituito da manti erbosi.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=1185307891606727&set=a.886315381505981&type=3&theater

Agli inizi del 1900, l’Islanda ottenne l’indipendenza dalla Danimarca e un’ondata di nazionalismo minacciò la sopravvivenza delle Turf house, in molti sostenevano che la maggior parte degli edifici fossero costruiti con del “legname marcio danese” e venne fatta una campagna per poterle eliminare, questa venne successivamente criticata da molti come distruzione del patrimonio culturale.

Potrebbe interessarti Una mamma single costruisce la propria piccola casa di 18 m². Guardandola dentro vorrei trasferirmi ora

https://www.facebook.com/1502319823416285/photos/a.1502320753416192/1510635612584706/?type=3&theater

Il boom turistico della metà del 20° secolo ha incoraggiato questa nazione a rivalutare l’architettura tradizionale e, nel 2011, le Turf house sono state nominate Patrimonio mondiale dell’UNESCO.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10155896276612742&set=a.10150423739032742&type=3&theater

“La case in torba sono un eccezionale esempio di architettura vernacolare della tradizione che è sopravvissuta in Islanda. La forma e il design delle case in erba sono un’espressione dei valori culturali della società e si sono adattate ai cambiamenti sociali e tecnologici che hanno avuto luogo nel corso dei secoli“.

Cosa ne pensi di queste meravigliose casette? Le hai mai viste dal vivo? Lasciaci un commento e salva il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano vederle. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Potrebbe interessarti:
Back to top button