Perché la gente falsa è gentile solo quando le conviene?

Fingere di essere ciò che non si è, è un atteggiamento che può avere diverse interpretazioni. Ovvero, le persone si sentono complessate e vogliono fingere di essere diverse da ciò che sono, o cercano di “travestire” la propria personalità ingannando gli altri e ottenendo dei benefici per se stesse.

Questo lo si può vedere molto spesso nelle persone che si mostrano amorevoli e gentili solo quando sono presenti altri che possono vedere quanto amabili e gentili possano essere. Si tratta solo di una facciata ipocrita e falsa che indubbiamente nasconde uno scopo.

Chi è veramente gentile si interessa al bene degli altri senza avere un secondo fine e non aspetta di avere un pubblico che lo ammiri per il suo atteggiamento. Esistono persone che si comportano sempre così, la loro gentilezza esce direttamente dal cuore. Generalmente, questa non è la loro unica caratteristica, di fatto, tendono ad essere persone comprensive, trasparenti e hanno la capacità di saper ascoltare gli altri. Semplicemente, è il loro modo di vedere la vita.

Potrebbe interessarti Umiliare gli altri non ti rende forte, ti rende miserabile

Le persone gentili per natura sono molto facili da riconoscere, non tanto per come parlano, ma dagli atteggiamenti che hanno nei confronti degli altri. La gentilezza sincera, quella che non ha doppie intenzioni, si traduce in gesti come mettere da parte il telefono cellulare e prestare attenzione alle parole dell’altro, o fare domande che mostrano interesse. Di questi tempi, durante i quali possiamo diventare tutti in qualche modo indifferenti all’altro, sentirsi ascoltati può fare una grande differenza.

I falsi che cercano solo di essere gentili per ottenere un beneficio, credono che gli altri non si rendano conto delle loro azioni. E la verità è che non solo le vediamo, ma provocano anche un po’ di pietà; perché è difficile amare qualcuno che finge di essere qualcosa che non è.

Quando una persona è gentile, è anche sincera e si limita solamente ad ascoltare senza giudicare. Al contrario, è doloroso parlare con qualcuno che ha migliaia di pregiudizi e che non è in grado di accettare altre idee perché mette sempre le sue al primo posto. La gentilezza non è solo offrire un favore a un’altra persona o aprire la porta quando qualcuno sta per entrare o uscire. Gentilezza significa anche mantenere un basso profilo e non pretendere di risaltare ad ogni costo o di essere al di sopra degli altri.

Chi è gentile, è anche coerente, stabile e fa una buona impressione sin dai primi minuti. Sapevi che la scienza afferma che decidiamo se qualcuno ci piace o non ci piace durante i primi sette secondi in cui lo vediamo per la prima volta?

La gentilezza crea buoni ambienti di lavoro, genera armonia nelle famiglie, rende gli incontri tra amici cordiali e divertenti.

Le persone gentili sono apprezzate dagli altri e questo gli dona una personalità unica e inestimabile, sanno come ottenere il meglio dagli altri e creare ambienti soddisfacenti e sani.

Potrebbe interessarti 6 segnali che indicano che sei un angelo sulla Terra e ancora non lo sai

Cosa ne pensi delle persone gentili? Ti consideri una persona gentile? Lasciaci un commento e salva il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggere questa bella riflessione. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Scegli il regalo perfetto:
Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.