Gli scienziati hanno scoperto che gli alberi hanno un battito simile a quello del cuore umano

Gli scienziati affermano che gli alberi hanno dei battiti simili a quelli di un cuore pulsante.

Le indagini sulla natura nascosta degli alberi hanno intrigato molte persone nel corso degli anni. Come sappiamo, sono al centro della terapia del rilassamento e della connessione energetica con tutto, poiché sono una grande fonte di pace ed equilibrio per la terra e per gli esseri umani.

Lo studio è stato condotto dal Dott. Andras Zlinsky e dalla sua equipe di esperti di bioscienza dell’Università di Aarhus in Danimarca. I risultati sono stati pubblicati da New Scientist ed hanno confermato che sia gli umani che gli alberi vivono al ritmo di un “battito del cuore”. Questa pulsazione è talmente lenta che non è possibile sentirla se non attraverso delle specifiche apparecchiature tecnologiche.

Potrebbe interessarti La Cina inaugura una nuova autostrada panoramica, per la sua costruzione non si è tagliato nemmeno un albero

Gli scienziati hanno detto che: “Abbiamo notato che la maggior parte degli alberi seguono dei regolari cambiamenti nella forma, i quali sono sincronizzati in tutta la pianta, sono più brevi di un ciclo giorno-notte e questo implica dei cambiamenti periodici nella pressione dell’acqua che si trova al loro interno“.

Da questo si può capire che: l’albero durante la notte agisce nello stesso modo in cui il nostro cuore agisce sul nostro corpo, l’unica differenza è che nel caso dell’albero, sono i rami a pompare acqua dalle radici fino alle foglie.

Molti alberi muovono i loro rami su e giù durante la notte. I risultati suggeriscono che gli alberi seguono delle fasi in cui pompano attivamente acqua verso l’alto.

Gli esperti hanno spiegato che l’albero ha un battito, però questo non significa che la pulsazione sia assolutamente regolare come la nostra.

L’albero regola la pressione dell’acqua presente in esso

I ricercatori hanno osservato gli alberi durante la notte di modo che gli effetti del clima come il vento o il sole non influissero in nessun modo sul movimento dei rami e il risultato è stato proprio quello che si aspettavano.

Potrebbe interessarti Abbraccia un albero per sentirti subito meglio

Cosa ne pensi di questa meravigliosa scoperta? Lasciaci un commento e salva il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggere queste interessanti informazioni. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Potrebbe interessarti:
Back to top button