Un bambino ha disegnato le proprie figurine perché la sua mamma non poteva comprargliele

Da molti anni, le figurine sono uno dei passatempi preferiti da diversi bambini. Ne esistono di tanti tipi, ci sono album che si possono riempire con le figure di animali, album che rappresentano i personaggi dei cartoni animati ed, infine, esistono i famosi album Panini dedicati alle squadre di calcio e ai loro calciatori, i quali sono i preferiti dai piccoli amanti di questo sport.

Durante la Copa América 2019, migliaia di ragazzini appassionati di calcio hanno acquistato l’album di figurine della stagione e hanno cominciato a ripempire le sue pagine con i visi dei giocatori. Tra tutti questi bambini, un piccolo collezionista della squadra nazionale di calcio cilena è stato protagonista di un’emozionante storia che è ben presto diventata virale.

Potrebbe interessarti Una ragazza di 12 anni, affetta da una rara malattia, crea degli orsacchiotti che nascondono le sacche delle flebo per i pazienti più giovani

Tutto è cominciato quando ad Ignacio è stato regalato l’album del torneo. Il picccolo, felice del suo nuovo gioco, ha chiesto alla propria madre di comprargli le figurine necessarie per completare le pagine della raccolta. Ma la risposta della donna è stata negativa, poiché la famiglia doveva affrontare altre spese e non poteva spendere dei soldi per comprare quello avrebbe voluto il piccolo.

La reazione del bambino è stato un chiaro esempio di empatia e ingegno dal quale tutti dovremmo imparare. Il piccolo ha accettato la risposta della propria madre e si è diretto nella sua cameretta per disegnare da solo le proprie figurine. La mamma, sorpresa dal gesto del bimbo, ha voluto condividere la storia su Twitter insieme ad uno dei disegni realizzati da Ignacio. Sulla figurina postata dalla madre si poteva riconoscere il calciatore Arturo Vidal.

Sul Tweet la mamma di Ignacio ha scritto orgogliosa:

Al mio piccolo hanno regalato un album di figurine di calcio e mi ha chiesto se potevamo comprare gli stickers. Gli ho spiegato che siccome sono disoccupata, ci sono delle spese che non possiamo fare e lui è stato tanto adorabile che non ha nemmeno insistito, oggi mi ritrovo con questo, voglio piangere!

Il Tweet ha provocato talmente tante reazioni che il Sindacato dei calciatori professionisti del Cile, insieme alla nota azienda Panini, hanno deciso di regalare ad Ignacio tutte le figurine per poter completare il proprio album.

Centinaia di utenti si sono emozionati leggendo la storia del piccolo di 10 anni ed hanno offerto a sua madre ogni tipo di gadget, come magliette, figurine o album completi.

Arturo Vidal, il protagonista del disegno di Ignacio, non si è fatto attendere ed ha scritto un Tweet al piccolo: “Grazie amico Ignacio per avermi disegnato! Sei un crack (una persona che si distingue per il proprio talento)! I sogni si avverano, magari possiamo conoscerci”, ha scritto il calciatore del FC Barcellona, allegando anche una sua foto insieme a Ignacio.

Potrebbe interessarti Lionel Messi costruisce il più grande centro in Europa per la cura del cancro infantile

Cosa ne pensi della creatività di questo bambino? Lasciaci un commento e salva il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggere la sua bella storia. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

789 Condivisioni

Cosa ne pensi?


Potrebbe interessarti:
<
>