La Scozia sta generando così tanta energia eolica che potrebbe alimentare due nazioni intere

Nonostante le numerose discussioni sul futuro termine del petrolio e altre fonti di energia, poiché tutto questo sembra essere destinato a creare emergenze in tutto il mondo, ecco che ora possiamo finalmente festeggiare un nuovo record davvero impressionante.

Nella prima metà del 2019, la Scozia è riuscita a produrre energia eolica in quantitativo doppio rispetto a quanto fosse necessario per rifornire tutte le case del suo paese.

Nel dettaglio, sono state generate dalle turbine ben 9,8 milioni di megawattore di elettricità nei mesi che vanno da gennaio a giugno, ovvero una quantità di energia tale da poter rifornire 4,47 milioni di case a fronte delle sole 2,6 milioni che popolano il paese.

Ciò significa che l’energia eolica Scozzese avrebbe potuto rifornire ogni abitazione della propria nazione, oltre gran parte dell’Inghilterra Settentrionale per i primi sei mesi dell’anno.

Il top di produzione è stato raggiunto nel mese di marzo con 2.194.981 MWh di potenza prodotti in 31 giorni.

Potrebbe interessarti I pannelli solari trasparenti potrebbero trasformare le finestre in fonti di energia

Robin Parker, responsabile delle politiche climatiche ed energetiche del World Wide Fund for Nature (WWF), afferma che si tratta di cifre davvero straordinarie che permetteranno di alimentare anche in futuro, arrivando a ricoprire tutto il territorio scozzese e l’Inghilterra, e garantendo quindi benefici all’ambiente e al clima.

Il Regno Unito sta lavorando già da anni per la questione dell’energia rinnovabile e, durante la prima settimana di maggio del 2019, è riuscito, per la prima volta dopo 140 anni, a spegnere per un’intera settimana le centrali a carbone, utilizzando solamente fonti di energia rinnovabili.

L’obiettivo del Regno Unito, ovvero quello di eliminare completamente l’utilizzo del carbone entro il 2025, sembra sempre più raggiungibile soprattutto grazie al ruolo fondamentale che ricoprirà l’energia eolica scozzese.

Anche in altri paesi del mondo si stanno sfruttando diversi tipi di energie rinnovabili. La Germania, ad esempio, è una nazione in cui vengono effettuati forti investimenti nella produzione eolica e solare, tanto che la produzione di energia elettrica ha superato la domanda.

Anche nel nord-ovest della Cina, nella provincia del Qinghai, con un totale di circa 5 milioni di abitanti, vengono utilizzate fonti di energia solare, eolica ed idroelettrica.

Questo veloce miglioramento è dovuto ad un duplice motivo, ovvero da una maggiore capacità di produzione e dall’aiuto di una tecnologia più efficiente, adatta a generare più elettricità dalla stessa quantità di vento o sole.

Ad oggi, dunque, la Scozia si presenta come pioniere dell’energia eolica, con aziende agricole onshore e offshore ad una capacità di 8.423 MW nel mese di Dicembre 2018. Si spera, inoltre, che il paese possa fornire tutta la sua energia da fonti rinnovabili entro un anno, e sembra proprio che la strada giusta sia già stata intrapresa.

Potrebbe interessarti È italiano l’uomo che ha brevettato le ferrovie del futuro. Sono realizzate con pneumatici riciclati e generano energia

Il Project Manager di Weather Energy presso Severn Wye Energy Agency, Alex Wilcox Brooke, afferma che questi numeri evidenziano la costanza dell’energia eolica in Scozia ed è il motivo per il quale adesso ricopre un ruolo importante nel mercato energetico del Regno Unito.

Cosa ne pensi di questo meraviglioso traguardo? Lasciaci un commento e salva il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggere queste interessanti informazioni. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Potrebbe interessarti:
Back to top button
Curiosando si impara

GRATIS
VISUALIZZA