La più bella poesia sull’Alzheimer

Solitamente, quando si parla di Alzheimer, gli sguardi vengono rivolti verso chi ne soffre. Tuttavia, è una malattia che non colpisce solamente chi ne è afflitto, ma anche le persone che se ne prendono cura.

Si tratta di una situazione molto difficile da capire e da affrontare, poiché, quella persona che conoscevamo, spesso, fatica a riconoscerci, salvo in alcuni momenti di lucidità, e anche i suoi comportamenti possono essere molto diversi rispetto a quelli che ricordavamo.

Però, nonostante le difficoltà, bisogna sempre cercare di mantenere la calma, anche quando la pazienza sembra essere finita e anche quando la frustrazione prende il sopravvento. Questo perché chi ne soffre, non lo fa di proposito. L’unica cosa che si può fare è quella di far sentire all’altra persona vicinanza e amore, perché è quello di cui hanno bisogno.

Di seguito “La più bella poesia sull’Alzheimer”:

Potrebbe interessarti 9 abitudini che devi adottare oggi per fermare la demenza o il morbo di Alzheimer prima del loro inizio

Cosa ne pensi di questa poesia? Lasciaci un commento e condividi il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggerla. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Se hai una storia da raccontare, scrivi a info@curiosandosimpara.com

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

Back to top button