Una dottoressa tatuata rompe tutti gli stereotipi sui medici

Nonostante al giorno d’oggi i tatuaggi siano diventati una cosa molto comune e si possono vedere su persone di tutte le età, di fatto, è ancora difficile vedere dei medici tatuati, o che mettano in mostra i propri tatuaggi mentre si trovano sul posto di lavoro.

Tuttavia, Sarah Jane, che lavora come stagista presso uno degli ospedali di Adelaide, in Australia, lascia i suoi tatuaggi in bella vista anche durante le sue attività lavorative quotidiane. La donna dice di farlo con l’intento di far fronte ai preconcetti che riguardano l’aspetto che dovrebbe avere un medico.

Oltre ad essere una dottoressa, Sarah è anche una modella e la maggior parte del suo corpo è ricoperto di tatuaggi che si possono vedere con gli indumenti che solitamente indossa. La donna crede fermamente che se una persona è capace di fare il proprio lavoro, il suo aspetto non deve contare.

La donna, che ora ha 31 anni, ha fatto il suo primo tatuaggio a 16. Si ritiene una “collezionista d’arte” e sul proprio profilo di Instagram viene seguita da più di 83 mila persone.

La “Decorated Doctor” (dottoressa decorata), come lei stessa si definisce sui social, sa bene che il suo aspetto non è del tutto in linea con quello che tradizionalemente una persona si aspetta quando incontra un medico, tuttavia pensa che le due cose possano benissimo andare di pari passo.

Sarah ha affermato che: “Avere o non avere dei tatuaggi non influisce asssolutamente sulle capacità delle persone nella propria professione. Se sei competente nel tuo lavoro, non dovrebbe avere importanza il tuo aspetto“.

Sarah, sul proprio account di Instagram, sostiene la causa di Survivors Inks, la quale attraverso le donazioni, offre gratuitamente alle donne australiane sopravvissute di cancro al seno, dei tatuaggi per capezzoli realistici.

Potrebbe interessarti Loro hanno celebrato 30 anni di amicizia tatuandosi una birra

Tu come reagiresti di fronte ad un medico come Sarah? Lasciaci un commento e condividi il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano dirti la loro opinione. Seguici per altre notizie, storie e curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Se hai una storia da raccontare, scrivi a info@curiosandosimpara.com

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

Fonte immagini: Instagram/rosesarered_23

Potrebbe interessarti:

Non perderti:

Altri articoli

<
>