Il parco sospeso tra gli alberi di Istanbul, per scoprire la natura da un’altra prospettiva

Quanto sarebbe bello camminare in un bosco, su un sentiero sospeso tra la  vegetazione e avere, allo stesso tempo, la possibilità di rilassarsi su amache e altalene, ammirando la natura incantevole sotto i nostri piedi? 

A Istanbul, in Turchia, questo sogno potrebbe presto diventare realtà.

Un gruppo di architetti ha progettato un parco sospeso tra gli alberi che ci permetterà di osservare la natura da altri punti di vista. Il progetto appartiene alla Società turca Bilgili Holding, che ha approfondito il progetto architettonico e tecnologico dello studio newyorkese Dror.

Il luogo in cui si svilupperà il parco sospeso, si troverà a circa 10 km dal centro di Istanbul, dove si staglia una fitta foresta. L’area verde sarà, inoltre, arricchita da altalene, labirinti, trampolini, amache e passerelle, che girano intorno alla rigogliosa vegetazione.

La zona, in cui verrà realizzato il progetto non è stata scelta a caso dagli architetti turchi, poiché si trova lontano dal caos della città e dallo stress cittadino. Questo luogo verrà trasformato in un ritrovo per coloro che vorranno godersi la natura, rispettando il bosco e la biodiversità offerta.

Stare a contatto con la natura ha anche l’obiettivo di far riflettere tutti sul fatto che la Terra è la nostra unica casa e che bisogna preservarla e amarla, conservandola come il dono più prezioso che abbiamo. Tale proposta promette un’esperienza unica per grandi e piccoli, in quanto potrebbe incrementare tra le persone la consapevolezza dell’importanza di fare sport e attività ricreative all’aria aperta.

Progetti come questo potrebbero contribuire alla trasformazione delle città in cui viviamo, in luoghi sempre più verdi e ossigenati, evitando la possibilità di rimanere soffocati dall’inquinamento ambientale.

Di seguito il video della presentazione del progetto:

Potrebbe interessarti A Milano il più grande e meraviglioso villaggio di Babbo Natale mai realizzato in Italia

Cosa ne pensi di questo progetto? Lasciaci un commento e condividi il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggere queste interessanti informazioni. Seguici per altre storie, notizie e curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Se hai una storia da raccontare, scrivi a info@curiosandosimpara.com

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

4K Condivisioni

Cosa ne pensi?


Potrebbe interessarti:
<
>