Centinaia di koala stanno rischiando la vita a causa dei devastanti incendi che stanno colpendo l’Australia

Dei vasti incendi stanno mettendo a rischio la vita di centinaia di koala nel nord del nuovo Galles del Sud, in Australia. Da mercoledì mattina (30 ottobre) 71 incendi hanno devastato l’area e le fiamme hanno distrutto l’habitat principale dei piccoli mammiferi.

Sue Ashton, il Presidente del Port Macquarie Koala Hospital, ha sottolineato che i koala non sono capaci di sopravvivere in scenari così disastrosi. I piccoli mammiferi tendono a fuggire dalle fiamme arrampicandosi sulla cima degli alberi, sperando così di trovare salvezza.

Nonostante ciò, se animali così vulnerabili come i Koala si bruciano le zampine, i danni potrebbero essere permanenti, pregiudicando la possibilità di arrampicarsi.

Tuttavia, Ashton teme che questi animali possano rimanere bruciati vivi nel caso in cui gli incendi si espandano. La perdita di koala rappresenta una tragedia immane per il nostro pianeta, poiché sono già a rischio di estinzione.

Il Port Macquarie Koala Hospital può ospitare solamente 40 esemplari e per coprire tale emergenza ha reclutato più di 150 volontari per far fronte all’afflusso di animali feriti ed è stato organizzato un gruppo di ricerca affinché possano essere salvati in tempo. Purtroppo, ad oggi, la situazione non è ancora sotto controllo, poiché le temperature sono molto alte. Ad oggi, si pensa che centinaia di koala possano aver già perso la vita.

Potrebbe interessarti Questa mucca si rifiuta di lasciare il suo piccolo ferito fino a che entrambi non vengono messi in salvo

Cosa ne pensi di questa catastrofe che sta colpendo l’Australia? Lasciaci un commento e condividi il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggere queste informazioni. Seguici per altre notizie, storie e curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Se hai una storia da raccontare, scrivi a info@curiosandosimpara.com

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

797 Condivisioni

Cosa ne pensi?


Potrebbe interessarti:
<
>