Puglia: il video del paziente covid che viene dimesso tra gli applausi dei medici fa il giro del web

In questi giorni di apprensione per tutto il popolo italiano, ogni paziente affetto da covid-19 che vince la propria partita e che viene dimesso da un ospedale, viene percepito dagli operatori sanitari come una grande vittoria che, presto, ci porterà alla fine di questo brutto incubo.

A dimostrare tutto questo c’è un video che è stato pubblicato solo poche ore fa e che sta già facendo il giro di tutta Italia, nel quale si può vedere in uomo che, con indosso una mascherina, percorre il corridoio di un ospedale e batte il cinque, in segno di vittoria, a tutti i medici e gli infermieri che sono lì per applaudirlo e per salutarlo.

Il video in questione è stato fatto presso l’ospedale Miulli che si trova ad Acquaviva delle Fonti, in provincia di Bari, ed è stato condiviso da Michele Emiliano, il presidente della Regione Puglia, sulla propria pagina di Facebook.

L’uomo, ha accompagnato il video con queste parole: “Guardate la gioia dei nostri medici, infermieri e operatori sanitari nel salutare un paziente guarito nell’ospedale “Miulli” di Acquaviva. La loro commozione passa attraverso le maschere e le tute e arriva dritta al nostro cuore, alla nostra mente per renderci più forti e determinati. Il Covid19 si può battere dunque. 57 sono fino ad oggi i pazienti guariti dal Coronavirus in Puglia. Siamo una squadra che non si arrende mai!“.

Di seguito l’emozionante video:

https://www.facebook.com/micheleemiliano/videos/1118110751869888/?v=1118110751869888

Sono immagini e parole che donano speranza a tutti noi e a tutte le persone che stanno lottando ogni giorno in prima linea per sconfiggere questo terribile nemico.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Non trovi anche tu che sia un video meraviglioso? Lasciaci un commnento e condividi il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano vederlo. Seguici per altre notizie, storie e curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

Potrebbe interessarti:

Non perderti:

Altri articoli

<
>