Un cane eroe ha salvato i suoi compagni sopravvivendo al fuoco nemico ed ha ricevuto la più importante medaglia al valore

Kuno è un impavido cane da pastore belga Malinois di quattro anni che, nel corso della sua breve vita, è riuscito a guadagnarsi un’importante medaglia al valore per il suo straordinario coraggio e per la sua eccezionale devozione al dovere.

Il cane, dopo aver ricevuto un adeguato addestramento, nel 2019 ha prestato servizio in Afghanistan insieme alle forze speciali britanniche che combattevano contro Al Qaida. Nel giro di 5 mesi, Kuno è riuscito a condurre con successo ben 16 operazioni e, nell’ultimo conflitto a cui ha partecipato, grazie al suo coraggio e noncurante dei pericoli che avrebbe potuto correre ha salvato la vita a diversi uomini della sua squadra.

Il ruolo di Kuno era quello di rilevare esplosivi, trovare armi nascoste e inabilitare il nemico se gli fosse stato ordinato di farlo. Quel giorno le truppe britanniche si ritrovarono bloccate a causa del fuoco nemico e i soldati non riuscivano ad avanzare perché un ribelle si era nascosto in una posizione dalla quale non riuscivano a contrastarlo.

Tuttavia, il conduttore di Kuno, fiducioso delle sue capacità, gli ordinò di intervenire per inabilitare il nemico e il cane, senza alcuna esitazione, corse verso l’aggressore e riuscì a coglierlo di sopresa grazie all’oscurità. L’uomo, impreparato, sparò alla cieca verso quella sagoma che gli si avventava contro e alcuni colpi di mitragliatrice raggiunsero il pastore belga alle zampe posteriori, mancando di poco un’arteria principale. Nonostante questo, Kuno continuò ad attaccare il nemico, lo morse ad un braccio e lo immobilizzò a terra. Il suo intervento fu fondamentale e salvò numerose vite.

Il cane riportò delle lesioni che gli cambiarono la vita per sempre, vista la gravità delle ferite, per prevenire eventuali infezioni, gli dovettero amputare parte di un arto posteriore e fu sottoposto a diversi interventi chirurgici prima di poter ritornare nel Regno Unito. Fortunatamente, Kuno è riuscito a riprendersi al meglio ed è diventato il primo cane da lavoro militare del Regno Unito ad essere dotato di protesi su misura.

Ora, lo descrivono come un cane in salute che è sempre di buon umore e, di recente, ha ricevuto la Dickin Medal, una medaglia militare britannica che viene assegnata agli animali come riconoscimento delle proprie azioni in tempo di guerra dal People’s Dispensary for Sick Animals (PDSA).

Jan McLoughlin, il portavoce del PSDA, ha affermato che: “Kuno è un vero eroe. Quel giorno le sue azioni hanno indubbiamente cambiato il corso di una missione vitale, salvando molte vite nel processo. E nonostante le gravi ferite che gli hanno cambiato la vita, ha svolto il suo dovere senza esitare. Per questo coraggio e devozione al dovere, siamo onorati di conferirgli questo importante riconoscimento.“.

Kuno è il 72° animale che riceve la medaglia Dickin da quando è stata istituita nel dicembre del 1943. Ad oggi, sono stati premiati 35 cani, 32 piccioni viaggiatori che hanno operato durante la seconda guerra mondiale, 4 cavalli e 1 gatto.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Cosa ne pensi di questo grande eroe a quattro zampe? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

Potrebbe interessarti:
Back to top button