Un cane si è recato in una stazione di polizia per “denunciare la propria scomparsa”

Quando un animale domestico viene perso per strada o si allontana da casa la preoccupazione per il suo proprietario è veramente tanta, poiché sa bene che il suo amato amico peloso è esposto a mille pericoli e, per questo, si tende a pensare subito al peggio. Per fortuna, spesso, queste “fughe” hanno un lieto fine, proprio come l’avventura che ha vissuto un cane di nome Chico, il quale, dopo essersi perso, ha pensato bene di recarsi presso la più vicina stazione di polizia per segnalare il proprio problema.

Una mattina di qualche tempo fa gli agenti di polizia del dipartimento di Odessa, in Texas, ricevettero una visita del tutto inaspettata. Un educato cagnolino entrò presso la stazione di polizia, dopodiché, appoggiò delicatamente le proprie zampe sul bancone della reception per far notare la propria presenza. I poliziotti capirono subito che si trattava di un cane smarrito, però sul suo collare non era presente alcuna placchetta identificativa e, per questo, dovettero chiamare chi di competenza affiché si potesse verificare se avesse perlomeno il microchip.

Nel frattempo, in attesa del controllo animali, il sergente Rusty Martin e gli altri ufficiali presenti coccolarono e dedicarono tutte le attenzioni possibili al simpatico ospite, il quale non sembrava essere affatto spaventato per la situazione, anzi sembrava che si fosse recato presso il dipartimento proprio per rallegrare la giornata dei poliziotti. Durante un’intervista il sergente Rusty ha raccontato che: “Eravamo entusiasti di averlo nell’edificio. Avevamo anche una pallina da tennis e giocammo insieme a lui per un po’. Aveva conquistato il cuore di tutti“.

Tuttavia, dopo aver giocato per un po’ e ancora prima che arrivasse il controllo animali, senza che nessuno avesse il tempo per fermarlo, Chico uscì dall’edificio e se ne andò. In seguito, gli ufficiali pubblicarono il post con le sue foto sulla pagina Facebook del dipartimento e, fortunatamente, il giorno successivo il proprietario di Chico vide il post e scrisse loro che il picccolo birbante era tornato a casa sano e salvo.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Cosa ne pensi della storia di Chico? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

0 Condivisioni

Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.