L’unica amica che ci sarà nel bene e nel male è tua madre

Di tutti i tipi di amore che esistono, l’amore di una madre è, probabilmente, il più profondo e intenso. Questo sentimento che esiste tra madre e figlio emerge costantemente, come una connessione che unisce due corpi e due anime. L’amore di una madre è incondizionale e a prova di tutto.

Quando si dice che la natura è saggia, tra le altre cose, ci si riferisce all’unione che esiste tra una madre e un figlio. L’istinto protettore di una madre nasce nel momento in cui sa che suo figlio sta crescendo nel proprio ventre e questo sentimento dura per tutti i nove mesi di gravidanza. Una madre, anche se non ha ancora visto il proprio figlio, sente già che è il tesoro più prezioso del mondo.

Sia che si tratti di una famiglia convenzionale, o che si tratti di una situazione in cui la madre ha cresciuto da sola i propri figli, i legami che si creano tra loro sono indistruttibili.

Una madre ci sarà sempre. Molte hanno dovuto affrontare delle avversità, però ne sono uscite più forti. Altre hanno dovuto rifarsi una vita, ricominciare da zero e fare dei sacrifici immensi per poter dare il meglio ai propri figli. Loro sono state disposte ed hanno avuto il coraggio di imparare cosa significhi essere madre.

Sentiamo sempre dire che il rispetto si guadagna, che l’amore si merita… Però, non è questo il caso per le madri. L’amore di una madre c’è sempre. Non scompare mai. Non diminuisce mai.

Le madri trasmettono sicurezza. A loro non importa cosa possano fare o non fare i propri figli, a loro non importano gli errori che possono aver commesso o i successi che sono riusciti a raccogliere, una madre sosterrà e proteggerà sempre i propri figli. Troviamo in ognuna di loro un’amica, una consulente, una mano che aiuta e una persona capace di amare i propri figli più di se stessa. Quante volte abbiamo sentito le storie di madri che sono arrivate a dare la vita per i propri figli?

Le madri offriranno sempre un consiglio o un aiuto in maniera disinteressata. Loro non si apettano dei riconoscimenti e nemmeno di essere ringraziate per il proprio lavoro. Ovviamente noi dobbiamo riconoscere quanto sono preziose e ringraziarle per il loro sostegno incondizionato. Apprezzare il fatto che siano al nostro fianco nel bene e nel male.

Una madre non ama mai troppo

Queste relazioni forti e talvolta eccessive, spesso, riempiono le mamme di dubbi. A volte possono pensare di essersi fatte prendere troppo la mano, perché coccolano troppo i propri figli e credono che per questo possano crescere troppo sensibili, deboli o persino manipolabili.

Queste credenze sono del tutto illogiche. Le madri non devono mai limitare il proprio amore nei confronti dei propri figli, nè impedire a se stesse di essere dolci e amorevoli, soprattutto durante i primi anni di vita del bambino. Non è propribito lasciar correre alcune marachelle o essere un po’ permissive, però senza esagerare. L’importante è imporre dei limiti e dimostrare autorità.

Una madre buona che offre sicurezza senza essere opprimente, darà ai propri figli stabilità e fiducia che è proprio quello di cui hanno bisogno.

Forse, ti sarà capitato di sentirti dire: “Saprai davvero cosa significa amare il giorno in cui diventerai madre”. E chi lo dice non si sbaglia. Perché una volta che una donna ha nel proprio ventre una parte di sè, immediatamente, prova un amore indescrivibile e in quell’istante capisce che non potrà mai amare nessun altro allo stesso modo e con la stessa intensità.

Madri, madri di cuore, madri adottive… Ognuna sente i propri figli in ogni fibra del proprio essere. Quando ci si ritrova ad affrontare delle difficoltà, quando si passano le notti in bianco perché sono malati, quando i figli soffrono o vivono una delusione, si prova un dolore inimmaginabile, però, immediatamente, affiora l’istinto protettivo che permette di aiutarli e sostenerli, perché l’amore di una madre è immenso, incondizionale e per sempre.

E tu cosa ne pensi? Lasciaci un commento e salva il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggere questa bella riflessione. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

441K Condivisioni

Cosa ne pensi?


Potrebbe interessarti:
<
>