La meravigliosa iniziativa di Firenze: pianta un albero e dedicalo a chi ami

Così come è possibile dedicare una stella a una persona dandole il suo nome, a Firenze sarà possibile adottare o piantare un albero da intitolare alla persona che si ama o che ricopre un ruolo fondamentale nella propria vita.

Tale progetto è stato promosso da Cecilia del Re, attuale neo promossa assessore all’Ambiente, alla quale è venuta quest’idea a causa della perdita di 6mila piante a Firenze solo negli ultimi anni.

Piantare un albero rappresenterebbe un vero e proprio contribuito all’ambiente e coinvolgere quante più persone possibili è un modo per far crescere la consapevolezza all’interno della nostra società.

Ogni albero piantato avrà una targhetta posta sul fusto su cui sarà presente il nome di chi avrà compiuto il gesto e a chi sarà dedicata. Si potrà intitolare ad un proprio amato, ad una persona che è stata un punto di riferimento nella vita, o semplicemente un ricordo.

Il progetto partirà alla fine di quest’anno, il catalogo previsto è molto ampio e in fase aggiornamento. Per quanto concerne i costi, si tratterebbe di un minimo di 80/100 euro per arrivare ad un massimo di 400 euro. Tali cifre sono attualmente provvisorie ed ipotetiche, visto che nulla ancora è stato attuato.

L’idea che verrà realizzata a Firenze avrà come scopo il bene collettivo e per metterla in pratica è stato preso spunto dal sito Treedom, attraverso il quale è possibile regalare alberi e fiori a chiunque si voglia e decidere dove debbano essere piantati nel mondo.

Tale iniziativa vuole cercare di coinvolgere quanti più cittadini possibili, con il fine di avvicinarli al benessere ambientale della bella città. Ciò rappresenterebbe un vero e proprio senso d’amore nei confronti del luogo in cui si vive.

Il riscontro ottenuto dai cittadini di Firenze è attualmente positivo, infatti, in pochissimo tempo, il Comune ha ricevuto oltre cento messaggi ed email di persone che chiedono maggiori informazioni sull’iniziativa.

Potrebbe interessarti Un fotografo e sua moglie hanno piantato 2 milioni di alberi in 20 anni per recuperare una foresta distrutta e persino gli animali sono ritornati

Ti piacerebbe se anche nella tua città dovesse prendere il via un’iniziativa come questa? Lasciaci un commento e condividi il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggere queste interessanti informazioni. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Hai una storia da raccontarci? Scrivi a info@curiosandosimpara.com

728 Condivisioni

Cosa ne pensi?


Potrebbe interessarti:
<
>