Piglet, il cucciolo rosa, cieco e sordo che sta ispirando i bambini a gestire le loro differenze

Un cucciolo di colore rosa, sordo e cieco, di nome Piglet, sta ispirando gli studenti più giovani ad andare sempre avanti senza arrendersi mai.

Melissa Shapiro è una veterinaria del Connecticut, Stati Uniti, la quale si è offerta di prendersi cura del piccolo, dopo che è stato salvato e portato in un rifugio per animali.

Piglet, è un incrocio tra un bassotto e un chihuahua, il quale era destinato ad una vita molto difficile. Al principio, Melissa aveva deciso di prendersi cura di lui per un periodo di tempo limitato, tuttavia, dopo un paio di mesi tutti sapevano già che quella era diventata definitivamente la sua nuova casa.

Piglet è nato in Georgia e oltre a lui, nel luogo dove si trovava, c’erano molti cani, tra cui altri 35 cuccioli ed era anche stato rifiutato dalla propria madre, probabilmente, per via dei suoi problemi di salute.

Si tratta del settimo cane di Melissa e ora nella sua casa vive come un piccolo re, ma al principio non si può dire che sia stato semplice e hanno dovuto affrontare un sacco di sfide.

Durante un’intervista a People, Melissa ha affermato che: “È stata una decisione molto dura da prendere. C’è un sacco di lavoro da fare, perché prendersi cura di un cucciolo disabile impegna come se fosse un lavoro a tempo pieno. Ma è così carino e non avremmo mai potuto separarci da lui. Il primo periodo era ansioso e abbaiava costantemente. Giocava, poi andava a dormire, ma quando non faceva nessuna di queste due cose abbaiava. Il primo mese che era qui non potevo uscire di casa”.

La donna ha deciso di creare un account su Instagram nel quale racconta la storia dello straordinario percorso di Piglet e, attualmente, è seguito da più di 120 mila follower. Inoltre è presente anche la pagina Facebook Piglet, the deaf blind pink puppy. che è seguita da oltre 45 mila persone.

In entrambi i social, sono presenti tutte le tappe che ha dovuto affrontare questo dolcissimo cucciolo, da quando se ne stava rannicchiato e in preda al panico, fino ad oggi, che è diventato un cane coraggioso che incontra emozionato moltissime persone.

Melissa ha anche detto che la storia di Piglet è stata raccontata in un’aula di terza elementare del Massachusetts, dove un insegnante ha usato il cucciolo come esempio del perché non bisognerebbe mai arrendersi e perché, a volte, le lotte della nostra vita possono portare alla crescita.

Melissa ha spiegato che: “L’insegnante chiamava il progetto “Piglet Mindset”, ci siamo sentiti per tutto l’anno scolastico, poi abbiamo deciso di sorprendere i ragazzi. Loro credevano che ci saremmo visti come al solito su FaceTime, ma, in realtà, siamo entrati in classe insieme a Piglet e ad altri tre dei miei cani e tutti si sono emozionati“.

Ora, il programma Outletch di Piglet Mindset, che insegna ai bambini come affrontare i problemi e ad utilizzare tutti i mezzi che hanno a proprio vantaggio, è arrivato nelle classi dell’Alabama, del Connecticut, ma anche in Giappone e in Australia.

Melissa ha affermato che: “Le persone hanno paura di adottare questi animali, poiché pensano che ci sarà troppo lavoro da fare. Ma la gente vede la pagina di Piglet e io ricevo così tanti messaggi nei quali mi dicono che ‘a causa sua’ hanno appena adottato“.

Piglet è una fonte d’ispirazione per tutti coloro che lo hanno incontrato sia di persona che attraverso i social media. Si tratta di un piccolo tesoro estremamente adorabile e coinvolgente.

Potrebbe interessarti Un uomo apre una “casa di riposo” per i cagnolini anziani che sono stati abbandonati

Cosa ne pensi della sua storia? Lasciaci un commento e condividi il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano conoscerla. Seguici per altre notizie, storie e curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Se hai una storia da raccontare, scrivi a [email protected]

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

Potrebbe interessarti:
Back to top button