Un cane ha imparato a “parlare” usando una tastiera personalizzata. “È simile a un bambino di due anni”

Ti sei mai chiesto a cosa pensa il tuo cane? Non saresti curioso di sapere con certezza se è felice di stare insieme a te o se gli manca qualcosa? Questo è proprio il motivo per cui Christina Hunger, una logopedista di 26 anni che vive a San Diego, ha deciso di creare un dispositivo dotato di pulsanti per poter comunicare con il proprio cane.

Christina pensa che tutti meritano una voce e, ispirata dalla propria passione per la Comunicazione Aumentativa e Alternativa (CAA) e dal suo amore per i cani, ha sfruttato la propria esperienza linguistica per mostrare al mondo quanto i cani possono dire quando gli viene data l’opportunità di imparare.

Stella, il cane della donna che è un mix tra un cane leopardo della Catahoula ed un australian cattle dog, ha 18 mesi ed attualmente conosce ben 29 parole. Christina ha iniziato ad insegnargliele quando aveva solamente 8 settimane.

La donna che lavora come logopedista aiutando i bambini con le parole, ha creato da sola la tastiera che consente al proprio cane di comunicare i suoi pensieri e i suoi sentimenti. Infatti, Stella non deve fare altro che premere il pulsante corrispondente alla parola che vuole esprimere.

Stella, non solo può dire ai propri amici umani quando ha fame, quando vuole andare a fare una passeggiata, o quando vuole ricevere delle carezze sulla pancia, ma riesce a formare delle vere e proprie frasi composte da un massimo di 5 parole.

Christina afferma di rimanere costantemente meravigliata dai progressi di Stella e che ogni giorno “dice” qualcosa di più sorprendente del giorno precedente. Inoltre, ha raccontato che una volta, quando il proprio fidanzato Jake stava per ritornare dal lavoro, Stella ha premuto i pulsanti “Voglio”, “Jake” e “Vieni”, andando poi vicino alla porta d’ingresso. Una volta che il ragazzo è tornato a casa, il cane si è diretto verso la tastiera ed ha premuto la parola “Felice“.

La tastiera che ha creato la donna è molto simile ad un dispositivo che utilizza mentre lavora insegnando a bambini dell’età di uno o due anni. Per questo motivo afferma che le parole che combina Stella sono molto simili a quelle di un bambino di questa età.

Guarda come funziona nel seguente video:

Christina e Jake “chiacchierano” il più possibile insieme a Stella ed hanno creato il sito Hunger for Words dove documentano tutti i suoi progressi.

Potrebbe interessarti Un sacerdote salva i cani dalla strada e promuove l’adozione durante la messa

Cosa ne pensi della meravigliosa invenzione di Christina? Lasciaci un commento e condividi il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano conoscerla. Seguici per altre notizie, storie e curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Se hai una storia da raccontare, scrivi a info@curiosandosimpara.com

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

1K Condivisioni

Cosa ne pensi?


Potrebbe interessarti:
<
>