A Bari gli agenti di polizia rinunciano ai buoni pasto per donare alimenti alle famiglie bisognose

In questi giorni di emergenza sanitaria causata da coronavirus durante la quale molte persone non hanno la possibilità di lavorare, ci sono delle famiglie che stanno facendo sempre più fatica per portare qualcosa da mangiare sulle proprie tavole.

Nonostante alcuni aiuti arrivino direttamente dai comuni, dalle associazioni presenti sul territorio e dai privati cittadini, non in tutte le zone d’Italia si riescono a soddisfare le necessità delle persone più bisognose. Proprio per questo motivo, i poliziotti del IX Reparto Mobile di Bari hanno deciso di privarsi dei propri buoni pasto per sostenere chi in questo momento si trova in difficoltà.

Il nobile gesto arriva direttamente da questi uomini che, ogni giorno, mettono a repentaglio la propria salute e quella dei propri cari per il bene di tutti noi. Di fatto, gli agenti di polizia hanno rinunciato a questo beneficio per donare alle famiglie più bisognose dei generi alimentari e, ad oggi, sono stati ricavati ben 3 mila euro.

L’azienda Ladisa Ristorazione provvederà a reperire il cibo e i beni di prima necessità e le famiglie più bisognose verranno individuate con l’aiuto della Caritas Diocesana di Bari, la quale collabora con Don Mimmo, il Cappellano della Polizia di Stato.

Bari, 24 Aprle.Poliziotti si PRIVANO dei buoni pasto per donare generi alimentari ai più BISOGNOSI. ❤️Gran bel GESTO a…

Posted by Benedetto Maria Ladisa on Friday, 24 April 2020

Si tratta di un gesto nobile e generoso che ci fa ben sperare in un futuro migliore.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Cosa ne pensi della decisione presa da questi bravi poliziotti? Condividi il contenuto così che anche i tuoi amici possano leggere questa bella notizia. Seguici per altre notizie, storie e curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

60K Condivisioni

Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>
Close

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.