Il paradiso dei libri si trova in Francia. Bécherel è il borgo con 700 abitanti e 15 librerie

Bécherel è un borgo medievale francese che si trova nel cuore della Bretagna. La sua costruzione venne commissionata da Alain de Dinan e risale al Basso Medioevo. Anticamente, la fortezza in pietra affacciava sulla valle sottostante, ma, nei secoli successivi, venne distrutta insieme al paese a causa di numerose battaglie.

Tra il 1700 e il 1800, Bécherel tornò al suo antico splendore con la coltivazione e lavorazione della canapa e del lino. Tuttavia, negli anni 80, avvenne un cambiamento radicale con l’apertura di numerose librerie, allo scopo di vendere libri antichi sulle bancarelle, mutando positivamente l’economia del borgo e rendendolo celebre in tutto il mondo.

Oggi, la cittadina è un piccolo paradiso per gli amanti dei libri e dei borghi medievali, poiché si tratta di un villaggio molto caratteristico con case di granito. In questo luogo è possibile respirare un’atmosfera suggestiva e incantata, poiché si protegge un tesoro millenario e inestimabile: i libri.

A Bécherel vivono solamente 700 abitanti e, sparse per la cittadina, spiccano ben 15 librerie, con una media di circa una libreria per ogni 46 abitanti. Questo luogo magico è famoso per la sua fama a livello internazionale. Infatti, ogni anno, verso la fine della settimana di Pasqua, arrivano milioni di turisti in occasione della “Fête du livre” (Festa del Libro), mentre nel mese di ottobre si tiene un’altra importante ricorrenza chiamata “La Fureur de lire” (La smania di leggere).

Inoltre, il borgo è anche luogo di incontro per manifestazioni internazionali come il “Festival Europeo del Greco antico e del Latino“, la “Primavera dei Poeti”, “La notte dei libri“, “Lire en Fete” e i “Treasures du Bécherel”, dove si incontrano amanti dei libri e bibliofili provenienti da tutto il mondo.

Potrebbe interessarti Il meraviglioso villaggio scozzese abbandonato, dove oggi possono soggiornare i turisti più avventurosi

Avevi mai sentito parlare di questo borgo incantato? Lasciaci un commento e condividi il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggere queste interessanti informazioni. Seguici per altre notizie, storie e curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Se hai una storia da raccontare, scrivi a info@curiosandosimpara.com

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

1K Condivisioni

Cosa ne pensi?


Potrebbe interessarti:
<
>