Un gruppo di pensionati ha acquistato un villaggio abbandonato dove ritirarsi tutti insieme

Al giorno d’oggi, sono molte le persone anziane che si ritrovano a vivere da sole, magari perché i figli sono andati ad abitare lontano per lavoro. Di fatto, anche se alcuni amici vivono solo a qualche chilometro di distanza, spesso è difficile potersi incontrare o riuscire a darsi una mano a vicenda, per non parlare dei vicini di casa, di cui, il più delle volte, non si conosce nemmeno il nome.

Attualmente, in Spagna, esistono molti villaggi che sono stati abbandonati da tempo e che sono disponibili nel mercato immobiliare. Sebbene si possa pensare che riuscire ad acquistarne uno possa essere eccessivamente caro, in realtà non lo è affatto.

Proprio per questo motivo, un gruppo di pensionati ha deciso di comprare un piccolo villaggio abbandonato che si trova vicino alla città di Lugo, nella comunità autonoma della Galizia, in Spagna.

Questo paese è disabitato da oltre 50 anni, si estende su una superficie di circa 50 mila metri quadrati e questi amici hanno speso intorno ai 140 mila euro per acquistarlo interamente. Ora, non gli resta che ristrutturare le varie cascine per rendere possibile il loro sogno che è quello di ritirarsi tutti insieme in questo prezioso luogo lontano dalle grandi città.

L’idea è quella di avere un alloggio indipendente per ogni famiglia, ma di stare vicini gli uni agli altri per qualsiasi evenienza e per farsi sempre compagnia.

Un’agenzia immobiliare specializzata nella vendita di questo tipo di proprietà ha fatto visitare il villaggio al gruppo di anziani e gliel’ha venduto. L’agente immobiliare sostiene che per lo stesso importo, forse, si riuscirebbe ad acquistare un appartamento nel centro di una città.

Invecchiare tra amici è il loro sogno e la considerano come una seconda opportunità per la vita di tutti quanti.

Potrebbe interessarti Abitazioni collaborative: sempre più persone scelgono di invecchiare tra amici

A te piacerebbe realizzare un progetto del genere insieme ai tuoi amici? Lasciaci un commento e condividi sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggere la loro storia. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Hai una storia da raccontarci? Scrivi a info@curiosandosimpara.com

9K Condivisioni

Cosa ne pensi?


Potrebbe interessarti:
<
>